banner
Eric Schmidt: l’ex CEO di Google contro il metaverso
Eric Schmidt: l’ex CEO di Google contro il metaverso
Metaverse

Eric Schmidt: l’ex CEO di Google contro il metaverso

By Amelia Tomasicchio - 4 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ex CEO di Google, Eric Schmidt, si è detto contrario al metaverso, soprattutto perché:

“Non c’è ancora una definizione chiara del concetto e di come influenzerà la vita delle persone”.

Eric Schmidt rivela di non essere d’accordo con l’attuale concezione del metaverso

metaverso
Secondo Eric Schmidt bisogna ancora arrivare a capire con chiarezza cos’è il metaverso e come influenzerà il futuro della gente

Infatti, durante l’evento Aspen Ideas Festival che si è tenuto qualche giorno fa ad Aspen, in Colorado, Schmidt ha espresso tutto il suo scetticismo contro i metaversi e contro Facebook, che nell’ottobre del 2021 ha addirittura cambiato il proprio nome in Meta per rendere una priorità il suo ingresso nel settore.

Schmidt ha affermato:

“Non c’è un accordo su cosa sia il metaverso, anche se una società ha cambiato nome in previsione di definirlo”.

Schmidt si è detto anche scettico per quanto riguarda le applicazioni del metaverso nel settore immobiliare, spiegando che la gente non avrà davvero bisogno di avere questi terreni virtuali:

“Non sono preoccupato di acquistare da solo grandi porzioni di immobili privati nel metaverso. Non è una preoccupazione che ho tutti i giorni”.

L’ex CEO di Google forse alludeva anche all’azienda stessa, che nel marzo del 2022 ha compilato un brevetto per “pianeta non fungibile” al fine, forse, di avvicinarsi al mondo NFT e dei metaversi.

L’hype dietro ai metaversi

Secondo un recente report di Chainalysis, quelli del metaverso nel settore del gaming e dell’immobiliare sono i settori più in crescita. 

Da settembre 2019 a marzo 2022, i prezzi degli immobili virtuali basati su blockchain sono cresciuti dell’879%. Anche il gaming non è da meno: dal 2017 al 2021, le entrate dei giochi VR hanno avuto un tasso di crescita annuale composto del 28,5%.

Inoltre, secondo il sito di DappRadar l’attività di gioco basata sulla blockchain è aumentata del 2.000% nell’ultimo anno, raccogliendo fondi per 2,5 miliardi di dollari nell’ultimo trimestre, con un aumento del 150% rispetto al trimestre precedente.

Anche uno dei progetti italiani relativi a VR e metaversi, OVER, è cresciuto di molto nell’ultimo periodo. Solo nell’ultima settimana ha venduto oltre 560 Land virtuali.

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro sugli NFT per Mondadori. Inoltre, ha lanciato due progetti NFT chiamati The NFT Magazine e Cryppo, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.