Nasce Sango Coin, la criptovaluta di Stato della Repubblica Centrafricana
Nasce Sango Coin, la criptovaluta di Stato della Repubblica Centrafricana
Criptovalute

Nasce Sango Coin, la criptovaluta di Stato della Repubblica Centrafricana

By George Michael Belardinelli - 4 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Durante un evento chiamato Sango Genesis Event, Faustin-Archange Touadéra, Presidente della Repubblica Centrafricana (CAR), ha lanciato Sango Coin come crypto di stato.

La Repubblica Centrafricana lancia Sango Coin

token repubblica centrafricana
Sango Coin verrà utilizzato per accedere a servizi e materie prime del Paese

Quattro mesi fa lo Stato centrale del continente africano ha reso Bitcoin come valuta a corso legale e in un mega evento ad hoc è arrivata l’ora del Sango Coin. 

Al Sango Genesis Event, il Presidente della Repubblica Centrafricana ha presentato la nuova crypto di Stato, che sarà utilizzata come porta d’ingresso per l’accesso alle risorse del Paese come petrolio, diamanti e rame. 

“Sango Coin sarà la valuta di prossima generazione per la Repubblica Centrafricana. Sarà la porta di accesso alle risorse naturali del CAR”. 

La mossa ricalca la falsariga della misura di politica estera imposta da Putin al resto del mondo, ed in particolare agli Stati ostili della Russia per l’acquisto di petrolio e mira ad aumentare l’utilizzo del token in maniera massiva anche al di fuori dei confini di Stato. 

Il Presidente successivamente come riportato da Bitcoin Archive (@BTC_Archive) si è spinto a dire:

“L’oro digitale sarà il motore della nostra civiltà del fururo!” 

Nei piani del Paese c’è anche la creazione di un’isola crypto dalla A alla Z sul fiume Oubangui. 

Lo Stato centrafricano, inoltre, si doterà progressivamente della tecnologia blockchain anche per l’ammodernamento e l’efficienza dei servizi di Stato, logistica, fisco, amministrazione ecc. 

All’evento è intervenuto anche il ministro delle finanze del Paese, Hervé Ndoba, che ha spiegato come tra il Sango Coin e Bitcoin ci sia correlazione. 

Così come esistono token legati a valute fiat (stablecoin) Sango Coin sarà un token di stato legato al Bitcoin.

Il crollo del mercato crypto non frena la sua evoluzione e innovazione

Nonostante il terremoto della stablecoin UST, che ha causato perdite per miliardi di dollari ed una perdita di fiducia da parte di tutti gli investitori, nuovi token continuano a formarsi e prendere piede, figli di una tecnologia in continua evoluzione. L’ultima notizia viene da Circle, che ha lanciato EUROC, la nuova stablecoin ancorata all’euro. 

Il Sango Coin mira a divenire la valuta di riferimento del continente africano e in attesa di quella del Sudafrica con i BRICS mira ad egemonizzare il continente. 

Con buona pace degli haters l’asset delle valute virtuali sta riprendendo nuova linfa e sembra aver già scontato il panico da recessione tanto annunciato da Fed e addetti ai lavori, le politiche monetarie sono oggetto di forte attenzione, ma non sembrano scalfire l’attenzione di chi crede nel settore. 

La capitalizzazione dell’asset crypto sta tornando a livelli pre crisi e con sempre maggiore interesse nonostante le battute di arresto con Celsius e con l’ecosistema Terra. 

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.