Nuovo record storico per Lightning Network
Nuovo record storico per Lightning Network
Bitcoin

Nuovo record storico per Lightning Network

By Marco Cavicchioli - 13 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Lunedì, per la prima volta nella storia, la capacità di Lightning Network (LN) ha superato i 4.200 BTC. 

Bitcoin sui canali Lightning Network

Si tratta del numero complessivo di Bitcoin immobilizzati sui canali LN, e quindi utilizzabili all’interno di questo secondo livello che consente transazioni molto rapide ed economiche. 

Meno di una decina di giorni fa la capacità di LN aveva superato per la prima volta nella storia i 4.000 BTC, quindi in poco più di una settimana è aumentata del 5%. 

A fine giugno, ovvero poco più di due settimane fa, era di  circa 3.900 BTC, quindi l’incremento in due settimane è stato di quasi l’8%. Ad inizio anno invece era di 3.300 BTC, quindi l’incremento cumulato in circa sei mesi e mezzo è superiore al 27%. 

Da notare che rispetto ai 19 milioni di Bitcoin in circolazione, 4.200 corrispondono solamente a poco più dello 0,02%, quindi i margini di crescita sono ancora notevoli da questo punto di vista. 

LN serve soprattutto per transazioni veloci di importi medio-piccoli, ed in particolare per le microtransazioni. Infatti utilizzare Lightning Network per inviare Bitcoin abbatte drasticamente il costo medio della singola transazione, portandolo dagli attuali 0,5$ onchain a molto meno di 0,1$, se non addirittura meno di 0,01$. 

Pertanto per le transazioni di importo medio-alto si preferisce ancora la registrazione su blockchain, anche se un po’ più lenta e costosa, mentre quando si ha necessità di effettuare transazioni immediate, o di importi bassi, conviene sicuramente utilizzare LN. 

Ormai molti wallet Bitcoin offrono la possibilità di aprire ed utilizzare canali LN, ed è per questo motivo che il suo utilizzo si sta diffondendo sempre di più. 

Di questa crescita ultimamente se ne è interessata addirittura la Fed di Cleveland, che ha pubblicato un report di 18 pagine intitolato esplicitamenteThe Lightning Network: Turning Bitcoin into Money“. 

Nel report si legge che LN è un mezzo per effettuare pagamenti in Bitcoin al di fuori della blockchain, con la sempre maggiore adozione di LN che riduce la congestione della blockchain. 

Il paper è stato redatto da Anantha Divakaruni e Peter Zimmerman, che affermano che LN ha contribuito a migliorare l’efficienza di Bitcoin come mezzo di pagamento riducendo il costo delle transazioni. 

Secondo Divakaruni e Zimmerman, Bitcoin potrebbe funzionare come mezzo di pagamento grazie a LN, sebbene non essendo disponibili dati su quanto venga effettivamente utilizzato LN per scambiarsi BTC non è possibile affermare con certezza se Bitcoin lo sia già. 

Concludono dicendo: 

“Possiamo solo dire che Lightning Network allenta un vincolo tecnologico chiave consentendo di regolare i pagamenti più rapidamente”. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.