banner
Lightning Network: nuovo record storico
Lightning Network: nuovo record storico
Blockchain

Lightning Network: nuovo record storico

By Marco Cavicchioli - 5 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

In questi giorni Lightning Network ha fatto registrare un nuovo massimo storico, un record di 4.000 BTC depositati sulla rete

Nuovi record per Lightning Network, il layer 2 di Bitcoin

lightning network capacità
Capacità di Bitcoin cumulata tra i canali del Lightning Network

LN è una soluzione di secondo livello per le transazioni in Bitcoin che le rende estremamente veloci ed economiche. Grazie a ciò, ed al fatto che ormai è ritenuto uno strumento sicuro visto che funziona bene da qualche anno, viene sempre più utilizzata soprattutto per le transazioni di importi bassi. 

Per poter utilizzare LN è necessario disporre di appositi wallet, su cui ovviamente bisogna depositare dei BTC. Grazie a strumenti di analisi on-chain è possibile calcolare quanti BTC in totale vi siano depositati sui canali LN. 

Ebbene nei giorni scorsi, per la prima volta nella storia, il numero di BTC immobilizzati complessivamente su tutti i canali LN ha superato quota 4.000 

A fine 2020, ovvero prima che si innescasse l’ultima grande bullrun, erano circa un milione i BTC complessivamente depositati sui canali LN, quindi in due anni e mezzo quella che viene comunemente chiamata la “capacità di rete” di Lightning Network è quadruplicata. 

Il boom c’è stato soprattutto dopo l’annuncio che El Salvador aveva deciso di rendere Bitcoin valuta a corso legale nel Paese, proprio perchè l’utilizzo di BTC per l’invio di piccoli importi è conveniente solo tramite LN. 

Questa vera e propria impennata era terminata a fine settembre, poco dopo la notizia di El Salvador, ma la crescita non si è arrestata. Allora, infatti, i BTC depositati sui canali LN erano quasi 3.000, e sostanzialmente da allora non hanno mai veramente smesso di crescere.

In altri termini la capacità di rete di Lightning Network è cresciuta del 33% anche durante questo bear market. 

Da notare che il costo delle normali transazioni di primo livello sulla blockchain di Bitcoin è sceso molto, soprattutto proprio durante il boom di LN dell’anno scorso, passando dai circa 10$ di maggio 2021 agli 0,3$ di fine luglio dello stesso anno. Da allora raramente ha superato gli 1,5$, rimanendo quasi costantemente sotto il dollaro. 

I vantaggi del Lightning Network rispetto a Bitcoin

Tuttavia con LN il costo delle transazioni non si conta in decimi, ma in millesimi di dollaro, ed il fatto che sono transazioni pressoché immediate risulta essere utilissimo per chi, ad esempio, utilizza BTC come mezzo di pagamento. 

Un parametro che rende l’idea di quale possa essere la soglia sotto la quale LN viene preferito alle tradizionali transazioni on-chain, è il valore mediano della singola transazione registrato sulla blockchain di Bitcoin.

Attualmente questo valore è di 500$, con il valore medio addirittura superiore ai 200.000$. 

Quindi se il valore mediano delle transazioni che vengono registrate giornalmente sulla blockchain di Bitcoin è di ben 500$ significa che un gran numero di transazioni di importi inferiori viene ormai eseguito tramite LN senza passare dalla blockchain. 

Basti pensare che ad aprile 2021, prima dell’annuncio di El Salvador, ogni giorno venivano registrate sulla blockchain di Bitcoin in media più di 300.000 transazioni, mentre ora ne vengono registrate meno di 250.000. 

Va anche ricordato che ormai sempre più exchange crypto offrono la possibilità di depositare e prelevare in BTC anche somme molto limitate utilizzando proprio LN.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.