banner
Monero: rilasciato il dev Riccardo Spagni
Monero: rilasciato il dev Riccardo Spagni
Altcoin

Monero: rilasciato il dev Riccardo Spagni

By Vincenzo Cacioppoli - 18 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Un tribunale regionale sudafricano ha recentemente deciso di liberare dalla custodia l’ex capo developer di Monero, Riccardo Spagni. 

La sentenza è arrivata solo pochi giorni dopo il suo arresto da parte delle forze dell’ordine locali. Spagni si trovava sotto custodia in USA in attesa dell’estradizione in Sud Africa, per rispondere delle accuse di frode intentate dal governo sudafricano. 

In un tweet del 21 settembre scorso, l’ex developer e creatore di Monero aveva ribadito la sua volontà di tornare in Sud Africa per rispondere delle accuse a suo carico.

I fatti su Riccardo Spagni

Le accuse si riferiscono a presunte frodi legali commesse da Spagni in Sud Africa dal 2009 al 2011.  Se le accuse fossero confermate, Spagni potrebbe rischiare fino a 20 anni di prigione.

Nel giugno 2021 Spagni è stato arrestato dalle autorità statunitensi su richiesta del governo sudafricano, dopo che le autorità sudafricane aveva emesso un ordine di cattura internazionale per  ben 378 capi di imputazione per frode e contraffazione nel suo paese d’origine. E’ stato poi trattenuto ben 60 giorni in isolamento con l’accusa di oltraggio alla corte.

Il 21 settembre scorso poi è stato rilasciato in attesa dell’estradizione, che è arrivata pochi giorni fa. Spagni, che ha partecipato allo sviluppo della criptovaluta Monero, avrebbe frodato per circa $ 100.000.

Spagni è stato estradato in Sud Africa, dove è già comparso davanti ad un tribunale la scorsa settimana. I guai con la giustizia sudafricana risalgono al 2012, quando fu arrestato a Città del Capo. Secondo quanto si apprende da fonti giudiziarie Spagni in tribunale si sarebbe dichiarato non colpevole.

Spagni avrebbe anche ribadito di non essere responsabile della sua mancata comparizione alle udienze programmate in tribunale. 

L’ex sviluppatore Monero ha confermato di essersi inizialmente opposto all’estradizione per l’infondatezza delle accuse e di aver scelto di tornare in Sud Africa “volontariamente in circostanze in cui il mio rilascio su avvertimento non era stato annullato e lo stato doveva annullarlo”.

Secondo quelle che sono le ultime indiscrezioni Spagni dovrebbe tornare in tribunale il 19 luglio.  

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.