Dogecoin e Shiba Inu: le memecoin in pump superano Bitcoin
Dogecoin e Shiba Inu: le memecoin in pump superano Bitcoin
Altcoin

Dogecoin e Shiba Inu: le memecoin in pump superano Bitcoin

By Stefania Stimolo - 16 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Le memecoin Dogecoin e Shiba Inu segnano un pump del prezzo di rispettivamente DOGE +22% e SHIB di +29% negli ultimi sette giorni, superando la regina delle crypto Bitcoin (BTC). 

Dogecoin e Shiba Inu circondate da entusiasmo che supera BTC

La famigerata crypto preferita da Elon Musk, Dogecoin (DOGE), e la sua killer Shiba Inu (SHIB) hanno segnato negli ultimi sette giorni dei pump di prezzo di rispettivamente +22% e +29%, secondo i dati di Coinmarketcap. 

A quanto pare le memecoin rimangono circondate da un entusiasmo più ampio da parte degli investitori, rispetto alla stessa Bitcoin (BTC), che nell’ultima settimana è salita di appena il 2,9%, valendo al momento della scrittura 24.050$. 

Secondo quanto riportato, pare che Hayden Hughes, amministratore delegato della piattaforma di social-trading Alpha Impact, attribuisca questo evento al ritorno nel crypto-trading degli investitori al dettaglio. Ecco le sue parole: 

“Dogecoin e Shiba Inu sono entrambi esplosi nel fine settimana, prova evidente che gli investitori al dettaglio sono tornati”

Dogecoin (DOGE): il fear & greed Index rimane nella “zona neutrale”

Anche l’indice dedicato, il DOGE fear & greed Index, pare essere aumentato negli ultimi giorni, seppur rimanendo nella zona neutrale. 

E infatti, l’ultimo dato riportato è di 54 punti contro i 50 dei giorni precedenti. Un aumento che fa pensare che l’atteggiamento degli investitori si sta piano piano caricando di entusiasmo verso la crypto meme preferita di Musk. 

Al contrario, l’ultimo dato stimato del Bitcoin Fear & Greed Index è più tendente verso la zona di fear (paura), con un punteggio di 46, anche se superiore ai 42 dei giorni precedenti. 

L’ottimismo verso Ethereum (ETH)

Un’altra crypto in attesa di aggiornamenti è invece Ethereum (ETH) che sembra aver ritrovato intorno a sé un certo ottimismo. 

E infatti, anche la seconda crypto per capitalizzazione di mercato, pare abbia registrato un pump di prezzo dell’11% negli ultimi sette giorni, piazzandosi, al momento della scrittura, a quota 1900$.  

Questo rialzo potrebbe essere frutto di una risposta positiva da parte degli investitori sulle ultime notizie riguardanti il Merge e il suo lancio ufficiale previsto per il 15 settembre, data presunta confermata però dallo stesso Vitalik Buterin. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.