Cardano SPO: Stake ADA Pool [RCADA]
Cardano SPO: Stake ADA Pool [RCADA]
Interviste

Cardano SPO: Stake ADA Pool [RCADA]

By Patryk Karter - 24 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano SPO è uno stake pool gestito da Rick, un operatore solitario originario del Sudafrica che ora vive a Londra: Stake ADA Pool [RCADA].

L’ospite della scorsa settimana era uno stake pool gestito da Michele, che sta lavorando a un progetto chiamato “plu-ts”, che consentirà agli sviluppatori di costruire dApp utilizzando Typescript.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Cardano SPO, intervista con Stake ADA Pool [RCADA]

stake ada pool
Cardano SPO [RCADA] è un appassionato del panorama dei videogiochi arcade retrò

Ciao, grazie per il tuo tempo. Raccontaci qualcosa di te, dove risiedi e qual è il tuo background?

Ciao, grazie per avermi invitato e per avermi dedicato del tempo per conoscermi meglio.

Mi chiamo Rick, sono l’operatore solitario di Stake-Cardano-Pool, ma preferisco usare il mio ticker RCADA, che è un gioco di parole tra ADA e il mondo dei giochi arcade retrò (dove ho trascorso gran parte della mia giovinezza e della mia paghetta 😉) e, naturalmente, un omaggio all’era Cypherpunk degli anni ’80.

Sono sudafricano di nascita, madrelingua afrikaans, e sono cresciuto nella parte nord-orientale del paese, in una piccola città vicino al Parco Nazionale Kruger. Non so se avete mai visitato il Paese, ma ve lo consiglio vivamente. Dopo aver conseguito la laurea in architettura, nel 2008 ho deciso di trasferirmi a Londra per proseguire la mia carriera.

Essendo cresciuto così vicino alla natura e alla fauna selvatica, mi preoccupo molto della salute del nostro ambiente naturale.

Ho anche una passione per il design, l’arte culinaria, il volo, le moto, la permacultura e tutto ciò che ha a che fare con la vita off-grid.

Come unico operatore sono responsabile della manutenzione tecnica, del marketing e delle interazioni sociali del mio pool, il che a volte può essere piuttosto impegnativo, ma sono molto entusiasta di far parte di questa straordinaria community e sono qui per restare!

Qual è il percorso che ti ha portato a Cardano e a diventare uno Stake Pool Operator (SPO)?

Per rispondere alla tua domanda, vorrei innanzitutto spiegare un po’ cos’è la Permacultura.

“La Permacultura mira a creare sistemi ecologicamente sani ed economicamente validi, che provvedano alle proprie necessità, non sfruttino o inquinino e siano quindi sostenibili a lungo termine. 

La permacultura utilizza le qualità intrinseche delle piante e degli animali, combinate con le caratteristiche naturali dei paesaggi e delle strutture, per produrre un sistema di supporto alla vita per le abitazioni o le fattorie, per le città e persino per il paese, utilizzando la più piccola superficie possibile.” ~ Bill Mollison

Queste qualità e questi principi possono essere applicati a tutti gli aspetti della vita e alla soluzione dei problemi in generale, non solo esplicitamente agli ambienti naturali.

Seguendo questi principi, sono stati i valori e gli attributi fondamentali sovrapposti dell’ecosistema Cardano ad attirarmi!

Al centro della blockchain di Cardano si trova l’SPO, un guardiano della verità e detentore di molti ruoli. È qui che sapevo di poter apportare il cambiamento di maggior impatto grazie alle mie competenze specifiche. Pur non essendo uno sviluppatore di professione, mi sono impegnato a raccogliere la sfida.

Ho preso una copia di “La linea di comando di Linux”, ho completato il corso per stake pool operator di IOHK e nel novembre 2021 ho avviato un pool sulla testnet che oggi è “legacy”.

Poco dopo ho lanciato RCADA Pool sulla mainnet nel marzo 2022!

Ho anche preso parte al programma Marlowe Pioneers e continuo ad approfondire la community e i progetti su Cardano!

Naturalmente questo è solo l’inizio per me, la mia visione è quella di creare un Hub Educativo su Cardano e una fattoria di permacultura che integri le attività del mondo reale e il commercio con la blockchain di Cardano. Questo farà leva su tutto, dalle DID, agli NFT, alle dApp DeFi e Lending, per realizzare i principi e i valori fondamentali che guidano la permacultura e l’ecosistema di Cardano nel suo complesso. 

Cos’è il gruppo Climate Neutral Cardano (CNC)? In quali progetti sei coinvolto?

Climate Neutral Cardano è un’alleanza di stake pool che si impegnano a utilizzare il 100% di energia rinnovabile per il funzionamento dei server dei loro stake pool. RCADA Pool è un membro attivo di questa alleanza e per questo motivo devolvo una parte delle mie ricompense di operatore a progetti CNC che aiutano a proteggere il clima e l’ambiente, che per me sono molto importanti.

CNC collabora con la community di Cardano, con istituzioni come Cardano Foundation e IOG e con soggetti esterni come Veritree per raggiungere l’obiettivo comune di rendere Cardano la piattaforma blockchain più ecologica.

Attualmente la nostra alleanza sostiene il progetto CNC Ala, un progetto di agricoltura rigenerativa e riforestazione in Madagascar. In breve, stiamo puntando a raccogliere 300 mila dollari, o 600 mila ₳ (ADA) al prezzo di mercato attuale, per piantare 100.000 alberi da frutta e noci, tra cui una varietà di colture vegetali e altre piante da ombra.

Sono anche molto entusiasta di essere un membro dell’imminente ISPO, che consentirà ai deleganti di ricevere il token CNC in aggiunta alle loro normali ricompense ADA, mentre contribuiscono a rendere il mondo un posto migliore.

Come bonus aggiuntivo, i deleganti riceveranno anche NFT in base alla quantità di token CNC acquisiti durante l’ISPO da quattro straordinari progetti NFT che hanno deciso di sostenere il progetto CNC Ala con NFT unici e limitati. 

Per saperne di più su di loro, cliccate qui:

Cardano Proxies, Earth Natives, Madas Lemur e Yummi Universe.

Attualmente sto collaborando alla stesura del whitepaper che sarà reso pubblico molto presto, ma invito caldamente i lettori a visitare il sito web di CNC per maggiori informazioni.

Sono inoltre lieto di annunciare che ho recentemente assunto il ruolo di responsabile marketing del gruppo per il progetto CNC Ala ISPO e non vedo l’ora di costruire relazioni e far sì che la community più ampia sia altrettanto entusiasta dell’importante lavoro che stiamo svolgendo.

Che cos’è la Single Pool Alliance? Perché è importante fare staking con i pool singoli? Condividi i tuoi pensieri.

La Single Pool Alliance è composta da SPO che si sono impegnati a gestire sempre e solo un singolo pool e a non creare ulteriori multipool una volta che i loro pool hanno raggiunto la saturazione.

Ogni membro si impegna a rendere redditizio il proprio pool. Tuttavia, una volta che un rispettivo stake pool raggiunge la saturazione, l’operatore del pool indirizza i propri sforzi verso altri pool della SPA per raggiungere la saturazione.

Questo è fondamentale per mantenere la vera decentralizzazione della blockchain Cardano e uno dei pilastri fondamentali delle criptovalute. Senza di esso, cosa ci facciamo qui?

Sono un membro orgoglioso della Single Pool Alliance e anche della xSPO Alliance, che è un’alleanza per pool extra piccoli che possono aderire all’alleanza se hanno meno di un milione di ADA delegati al loro pool al momento della richiesta.

Come alleanza promuoviamo la decentralizzazione, aiutiamo a educare la community e sosteniamo i nuovi SPO nel minting del loro primo blocco. Un ottimo esempio è l’iniziativa della delegazione a rotazione, in base alla quale gli SPO dell’alleanza dedicano un’allocazione di ADA che delegano a uno specifico pool della lista per contribuire ad aumentare la loro partecipazione attiva e la possibilità di produrre un blocco. Ogni membro ha la possibilità di ricevere la delegazione combinata del gruppo durante la rotazione della lista.

Diversi pool sono riusciti a mintare il loro primo blocco in questo modo e questo è anche un modo fantastico per il resto della community di Cardano di contribuire a sostenere la decentralizzazione.

Abbiamo aperto questa possibilità a tutti i deleganti che desiderano sostenere i piccoli pool mettendo in staking i loro ADA su qualsiasi pool xSPO che si trova attualmente in rotazione. Seguendo la delegazione a rotazione di xSPO si può contribuire a sostenere una vasta gamma di piccoli SPO, spesso guidati da una missione e anch’essi basati su Cardano. Questi pool non solo rappresentano un’ampia area geografica, ma dovrebbero anche garantire una percentuale di ricompense altrettanto rispettabile.

Per saperne di più, entrate nel nostro server Discord.

I singoli pool sono la spina dorsale della blockchain di Cardano e forniscono così tanta ricchezza e diversità all’ecosistema, che ho il massimo rispetto per i miei colleghi che si dedicano alla causa.

Fantastico. Qualche commento conclusivo? Dove è possibile contattarti?

Sì, certo 😊

Innanzitutto, vorrei esprimere la mia più sentita gratitudine a tutti i miei primi deleganti che hanno continuato a partecipare fin dall’inizio: siete delle leggende!

In secondo luogo, un grande ringraziamento alle alleanze CPSA, xSPO e CNC, siete stati come una famiglia per me e rappresentate il cuore pulsante di Cardano.

Un saluto a The Cardano Army per il loro prezioso impegno a sostegno dei single pool e della decentralizzazione!

Un ringraziamento speciale all’accogliente Proxies Community che ha un approccio unico e stimolante allo spazio.

Patryk ti ringrazio per avermi prestato il tuo megafono e per tutto il lavoro che stai facendo.

Le persone possono mettersi in contatto attraverso i miei account Discord, Telegram o Twitter, tutti disponibili sul mio sito web.

Cardano è cresciuto davvero tanto e stiamo per passare a un livello completamente diverso. Sono molto entusiasta di essere parte integrante di questa vibrante community e non vedo l’ora di affrontare il viaggio che ci aspetta!

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOG.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.