Cardano Forest: Intervista a Veritree
Cardano Forest: Intervista a Veritree
Interviste

Cardano Forest: Intervista a Veritree

By Patryk Karter - 31 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

In questa intervista con Veritree, approfondiremo il progetto Cardano Forest e come la tecnologia blockchain può aiutare le iniziative di riforestazione.

Durante il Cardano Summit 2021 di fine settembre, la Cardano Foundation ha annunciato una partnership con Veritree per una ITO (Initial Tree Offering) che ha l’obiettivo di piantare 1 milione di alberi

Questa iniziativa vede anche il coinvolgimento del gruppo di Stake PoolClimate Neutral Cardano“, alcuni dei quali abbiamo anche intervistato per la rubrica Cardano SPO, ovvero Stake for Nature [ST4NA], Bio Pool [BIO] e ECO Pool [ECO].

Intervista con Veritree: Cardano Forest

Salve, grazie per aver trovato il tempo di rispondere ad alcune domande. Per favore, presenta Veritree ai nostri lettori.

Veritree porta valore alle organizzazioni di piantagione, alle imprese e ai consumatori finali che beneficiano di soluzioni naturali verificate relative al clima e di un programma di impatto positivo incentrato sul consumatore. Crediamo che un approccio inclusivo sia necessario per creare le condizioni necessarie per scalare le soluzioni naturali per il clima, dove tutti gli interessati sono incentivati a contribuire. I nostri stakeholder includono organizzazioni di piantagione e partner aziendali. 

Lavoriamo con le organizzazioni di piantagione per verificare le loro soluzioni naturali per il clima. Veritree standardizza il modo in cui i dati e la documentazione vengono raccolti, gestiti, caricati, verificati e consegnati alle parti giuste. Questo approccio fornisce una procedura verificabile e tracciabile per produrre crediti di carbonio di alta integrità. Veritree è gratuito per le organizzazioni di piantagione. In questo modo, la tecnologia e gli strumenti di misurazione offrono un impegno a lungo termine, una formazione e un supporto che non sono vincolati alle complicazioni dei cicli di finanziamento delle organizzazioni no-profit e alle scadenze dei progetti. 

Aiutiamo i partner aziendali ad avere un bilancio climatico positivo incorporando gli impatti positivi associati alle soluzioni naturali per il clima nei loro prodotti e servizi. Il nostro approccio incentrato sul consumatore permette ai nostri partner aziendali di continuare a far crescere il loro business mentre permettono ai loro consumatori di vivere in modo sostenibile come parte della transizione verso lo zero netto. 

Perché avete scelto Cardano?

Il consumo energetico di Bitcoin è uno degli argomenti più discussi, oltre al prezzo. La blockchain di Bitcoin e molte altre blockchain Proof of Work consumano una quantità enorme di energia per elaborare le transazioni. Era chiaro che avevamo bisogno di usare una blockchain Proof of Stake, il caso peggiore sarebbe stato se il nostro sistema consumasse più carbonio per funzionare di quanto siamo in grado di compensare. 

Abbiamo deciso di lavorare con Cardano perché hanno una grande community, un sistema di consenso Proof of Stake dimostrabilmente sicuro, e sono una criptovaluta top 5 per market cap. La Cardano Foundation ci ha fatto sapere che rendere la blockchain Cardano a zero emissioni di carbonio era un obiettivo importante per loro. In questo spirito, abbiamo preparato una campagna che avrebbe presentato la tecnologia di monitoraggio di Veritree e incluso la community di Cardano. Il tempismo è stato ottimo, in quanto il Cardano Summit si stava avvicinando ed erano in procinto di lanciare la funzionalità degli smart contract. Approfittando di questa occasione, abbiamo annunciato la Global Impact Challenge al summit. 

Ci sono state molte cose che dovevano allinearsi per il successo di questa campagna e per sperimentare il modello di raccolta fondi che abbiamo creato. Non saremmo stati in grado di lanciare in tempo senza l’enorme sforzo della Cardano Foundation e Veritree

Quali problemi affliggono oggi i progetti di riforestazione e come può la tecnologia blockchain risolverli?

Ci sono due problemi principali che stiamo risolvendo direttamente, e allo stesso tempo stiamo ottimizzando le inefficienze del settore. I progetti di riforestazione avvengono spesso in aree remote dei paesi, il più delle volte molto lontane da chi li finanzia. 

Prima di implementare la nostra tecnologia, la nostra azienda sorella, Tentree, sosteneva l’enorme spesa di inviare persone sui siti di piantagione per verificare che gli alberi fossero stati piantati. Tuttavia, anche l’invio di persone nei luoghi non può impedire la possibilità di contare due volte gli alberi o l’impatto creato. Mentre possiamo essere sicuri che il giusto numero di alberi sia stato piantato e che non siano stati poi abbattuti, senza un registro di proprietà non c’è modo di essere sicuri che due aziende o individui non rivendichino la proprietà dell’albero. 

C’è un detto nell’industria della riforestazione che per ogni 1 milione di alberi piantati 100 milioni di alberi sono rivendicati. Si tratta di un’esagerazione, ma senza una soluzione per mitigare il rischio di un doppio conteggio delle rivendicazioni di alberi piantati, non possiamo contare su questo come metodo per affrontare il cambiamento climatico. 

Per risolvere questo problema stiamo distribuendo un record di proprietà (token) sulla blockchain di Cardano. Questo token rappresenta un albero e può essere tenuto solo da una persona nel suo wallet. L’impatto può essere rivendicato solo dalla persona che possiede il token. 

Per favore, spiegateci come funziona l’ITO e in che modo gli utenti possono interagire con gli alberi che hanno piantato.

L’ITO è un nuovo modello di raccolta fondi che abbiamo voluto provare. La campagna è basata sul coinvolgimento della community, e distribuendo un token diamo alla community un accesso diretto alle informazioni che riceviamo dai siti di piantagione. Dopo la distribuzione del token, ci metteremo al lavoro e inizieremo a piantare.

Cardano Forest
Il progetto di riforestazione Cardano Forest di Veritree

In seguito daremo il via ad uno scambio di token, dove scambieremo il Veritree Token con un record di donazione (NFTree) e i singoli alberi (in forma di token). Ogni albero è serializzato alla sessione di impianto in cui è stato creato. Garantendo al proprietario di quel token l’accesso al flusso di dati provenienti da quella posizione. 

Durante il periodo di riscatto sarà il momento in cui distribuiremo l’arte digitale e i diritti di denominazione delle aree di piantagione. Gli artisti con cui stiamo lavorando sono i creatori dietro i progetti Cardano Trees e Stellar Hoods, stanno lavorando su una serie unica di arte NFT da distribuire a chi ha più di 500 Veritree token. Mentre i diritti di denominazione sono per importi più elevati, è possibile raggruppare i riscatti per un nome e rivendicare più NFT ad un valore inferiore.

Molte grazie per questa intervista. Dove possono trovarvi le persone?

Grazie per aver trovato il tempo di leggere e imparare di più su ciò che stiamo costruendo. Pubblichiamo su Medium, Twitter e Instagram. Il modo migliore per raggiungerci è attraverso il nostro server Discord

 

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.