Buterin ha creato Ethereum dopo che World of Warcraft ha nerfato il personaggio
Buterin ha creato Ethereum dopo che World of Warcraft ha nerfato il personaggio
Ethereum

Buterin ha creato Ethereum dopo che World of Warcraft ha nerfato il personaggio

By Stefania Stimolo - 3 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Vitalik Buterin ha creato Ethereum dopo che il personaggio di World of Warcraft era stato crudelmente nerfato, un qualcosa definito da lui stesso come “orrore della centralizzazione”. 

Buterin ha creato Ethereum per gli “orrori della centralizzazione” vissuti con World of Warcraft  

Non è una novità, ma a quanto pare il creatore di Ethereum, il programmatore russo Vitalik Buterin, avrebbe scelto di occuparsi di denaro decentralizzato dopo che il personaggio del gioco World of Warcraft era stato crudelmente nerfato, vivendo questo evento come un “orrore della centralizzazione”. 

A ricordarlo su Twitter è l’account di Watcher.Guru.

FATTO DIVERTENTE: Vitalik Buterin ha creato Ethereum dopo che Blizzard ha nerfato il suo personaggio preferito di “World of Warcraft”.”

E infatti, pare che il fondatore della Blockchain degli smart contract per eccellenza abbia descritto tale evento in una sua bio, riportata da altri account su Twitter.

Buterin avrebbe detto: 

“Ho giocato felicemente a World of Warcraft nel periodo 2007-2010, ma un giorno Blizzard ha rimosso la componente di danno dall’incantesimo Siphon Life del mio amato stregone. Ho pianto fino ad addormentarmi e quel giorno ho capito quali orrori possono portare i servizi centralizzati. Decisi subito di abbandonare”.

Buterin e i 7 anni di Ethereum grazie al nerfing su World of Warcraft

La reazione di Buterin al nerfing su World of Warcraft ha determinato, dunque, il grado di decentralizzazione di Ethereum, lanciata ufficialmente nel 2015. 

E infatti, Ethereum in questi suoi 7 anni di vita, è entrata nel mercato crypto piazzandosi negli ultimi anni al secondo posto per capitalizzazione di mercato, con l’idea di aggiungere gli smart contract nel mondo della blockchain, incorporando così altri beni del mondo reale come azioni e proprietà. 

L’idea iniziale si è poi realizzata aprendo le porte anche alla Finanza Decentralizzata (DeFi) e nel mercato esplosivo attuale dei Non-Fungible Token (NFT)

Incredibile pensare che se non fosse stato per il nerf di Blizzard con WoW, oggi non ci sarebbero questi mercati! 

Il Merge: l’ultima grande mossa green del programmatore russo

Di recente, Buterin ha affermato che il Merge di Ethereum ha ridotto l’utilizzo globale di energia dello 0,2%, uno dei più grandi eventi di decarbonizzazione di sempre. 

Si tratta dell’ultima grande mossa green del programmatore russo che ha reso Ethereum un Proof-of-Stake, e che dovrebbe ridurre il consumo energetico di Ethereum del 99,9% e le emissioni di anidride carbonica del 99,992%. 

In pratica, secondo Crypto Carbon Ratings Institute (CCRI) è come se la rete emetta ora meno anidride carbonica (CO2) rispetto a poche centinaia di famiglie statunitensi durante un intero anno di consumo di elettricità. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.