Cardano SPO: Hephaestus Stake Pool [HEPHY]
Cardano SPO: Hephaestus Stake Pool [HEPHY]
Interviste

Cardano SPO: Hephaestus Stake Pool [HEPHY]

By Patryk Karter - 12 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano SPO è uno stake pool gestito da Ian proveniente dal Worcestershire, Regno Unito, che dona ad Arts Emergency e all’UNICEF Ucraina: Hephaestus Stake Pool [HEPHY].

Il precedente ospite era uno stake pool gestito da una miscela eterogenea di persone unite dall’amore per la cannabis e la blockchain.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Cardano SPO, intervista a Hephaestus Stake Pool [HEPHY]

Hephaestus Stake Pool
Cardano SPO [HEPHY] è membro delle alleanze CSPA e xSPO

Salve, grazie per il tuo tempo. Raccontaci qualcosa su di te, di dove sei e qual è il tuo background?

Ciao Patryk, grazie per avermi contattato. Mi chiamo Ian, sono un SPO indipendente con sede nel Worcestershire, nel Regno Unito. (Sì, quello della salsa). Ho un background un po’ eclettico: lavoro a tempo pieno nella produzione di prodotti per pavimenti e gestisco part-time un’attività di fotografia di matrimonio e ritratto

Tuttavia, sono sempre stato affascinato dalla tecnologia, avendo conseguito la qualifica di Apple Certified Support Professional e completato vari corsi di coding su Treehouse nel tempo libero. Sono entrato nella tana del coniglio delle criptovalute all’inizio del 2018, acquistando i miei primi ADA nel marzo 2018.

Hephaestus Stake Pool [HEPHY] è un membro della Cardano Single Pool Alliance (CSPA) e della Extra Small Pool Alliance (xSPO). Il pool utilizza un block producer e un relay bare-metal con backup UPS e un relay privato aggiuntivo basato su cloud; tutti possono essere gestiti da remoto e sono protetti con 2FA.

Qual è il percorso che ti ha portato a Cardano e a diventare uno Stake Pool Operator (SPO)?

Quando sono entrato nel settore, ho adottato il mantra “Do Your Own Research” (fai la tua ricerca) e ho svolto ricerche approfondite per settimane. All’epoca le roadmap e i whitepaper erano ovunque. 

Ciò che mi ha attratto di Cardano è stata la roadmap granulare che avevano all’epoca. Delineava chiaramente tutte le aree su cui stavano lavorando, lo stato di avanzamento di ogni sezione e chi ne era responsabile. Già allora il senso di responsabilità si faceva sentire. Rispettavo l’approccio orientato alla ricerca e apprezzavo il fatto che si prendessero il tempo necessario per portare a termine le cose in modo sicuro. I sistemi finanziari dovrebbero essere sviluppati con la stessa serietà di altri sistemi critici come i viaggi spaziali e i dispositivi medici.

Con il passare del tempo, i suoi punti di forza sono diventati sempre più chiari. Della classe di “killer di ETH” del 2017 (EOS, ADA, TRON), il mio portafoglio TRON divenne pieno di spam, EOS non aveva nemmeno un portafoglio decente per cominciare, è stata l’esperienza più complicata che abbia mai avuto con le criptovalute e, come utente di Daedalus, questo la dice lunga.

Non sono uno sviluppatore, ma all’inizio del 2021 volevo fare di più che essere uno staker passivo nell’ecosistema. Nel gennaio 2021 ho preso una copia di The Linux Bible, ho seguito il Cardano Stake Pool Course online e a Pasqua avevo un testnet pool in funzione su Raspberry Pi. Ho continuato a lavorare e a imparare per tutto l’anno prima di lanciare Hephaestus Pool nel febbraio 2022, ospitato autonomamente su un’infrastruttura bare-metal, per la decentralizzazione, utilizzando Intel NUC di 11a generazione.

Molti stake pool donano una parte delle quote di partecipazione a enti di beneficenza. Come funziona? E quali sono gli enti di beneficenza che sostenete?

C’è un grande dibattito sulle commissioni per i pool e sul loro funzionamento che va oltre il numero di parole consentito in questa rubrica. Input Output ha appena pubblicato un ottimo articolo sul blog che può essere consultato qui.

Attualmente dono dai 346 ADA (340 di quota fissa + 2,49% di margine) che il pool riceve quando valida il primo blocco in un’epoca.

In linea con il nome del pool, Hephaestus – dio greco dei fabbri e degli artigiani, ho voluto sostenere le associazioni di beneficenza artistiche e creative. Durante la mia ricerca mi sono imbattuto in Arts Emergency, qui nel Regno Unito. Si tratta di un ente di beneficenza pluripremiato che fornisce una rete di sostegno ai mentori con l’obiettivo di aiutare i giovani provenienti da ambienti sottorappresentati ad avere un inizio equo nel campo delle arti e delle discipline umanistiche. A tal fine, fornisce contatti e consigli ai borsisti nel perseguimento di un’istruzione superiore e di una carriera nelle industrie creative.  

In secondo luogo, faccio donazioni anche all’UNICEF Ucraina. Il pool è stato lanciato 2 giorni prima dello scoppio delle ostilità in Europa orientale. Nel 2014 ho scalato la montagna più alta d’Europa, il monte Elbrus in Russia, e durante quella scalata ho contribuito a raccogliere fondi per l’UNICEF. La nostra guida principale in quel viaggio era una donna ucraina, una forza della natura assoluta con la quale l’intero gruppo ha faticato a tenere il passo per la maggior parte del viaggio e dal carattere piacevole. Ora vive a Dnipro e quindi si trattava di un problema che mi stava a cuore e per il quale volevo fare una donazione, che ha unito tutta questa storia.

Qual è stata la tua esperienza nei due social meetup londinesi di Cardano? C’è una forte community di Cardano a Londra? Quando si terrà il prossimo evento?

I meetup sono stati fantastici. Sono stati ospitati dai ragazzi di Upstream Stake Pool [UPSTR]. Non sono mai stato un grande utente di Twitter, ma dopo 3 anni di scarsi risultati nel tentativo di coinvolgere familiari e amici, alla fine del 2020 ho aperto un account specifico per le criptovalute. È stato un modo brillante per entrare in contatto con la community, ma non si può battere l’esperienza di incontrare e parlare di persona con i membri della community.

Londra è un po’ lontana da dove vivo nel Regno Unito, ma il primo evento è stato un tale successo che non ho esitato a tornare per il secondo evento tre mesi dopo. Sono state ottime occasioni per incontrare un’ampia gamma di membri della community, dagli SPO, ai costruttori, agli appassionati e a coloro che vogliono solo saperne di più. La community è brillante, ho perso l’ultimo treno per tornare a casa al primo incontro, dopo aver perso la cognizione del tempo discutendo dell’importanza dell’Allegra HFC, una cosa piuttosto da nerd per cui perdere un treno! I membri del pool OZZY, RCADA e ZEBRA sono stati tutti fantastici e mi hanno aiutato. 

Il prossimo incontro è in realtà il Cardano Summit 2022 di Londra, domenica 20 novembre 2022, per il quale il team UPSTR è stato scelto come ospite quest’anno. Sono sicuro che sarà un grande evento e sarebbe fantastico vedere il maggior numero possibile di membri della crypto community del Regno Unito. Non vedo l’ora.

Un grande contributo. Qualche considerazione finale? Dove è possibile rimanere in contatto?

Innanzitutto, grazie per questa opportunità, queste rubriche sono un’ottima cosa che fate per gli SPO. In secondo luogo, vorrei dire a tutti coloro che stanno leggendo questo articolo e che stanno pensando di delegare una parte dei loro ADA a un nuovo pool, di prendere in considerazione i singoli pool delle alleanze CSPA e/o xSPO per contribuire alla decentralizzazione della rete. Se volete saperne di più su Hephaestus Stake Pool potete trovare i dettagli qui: Sito web, Twitter, Telegram Pool Updates e Summit di Londra 2022.

Rimanete sintonizzati perché sto pianificando di aumentare il pledge del pool da 25.000 a 30.000 e di abbassare il margine attuale dal 2,49% allo 0%, come dimostrazione di impegno durante questo mercato orso e per ridurre la porzione di ricompense dei blocchi attualmente presa dal pool, mentre la quota fissa rimane a 340 ADA.

Grazie ancora una volta a Patryk, ti auguro ogni bene.

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOG.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.