El Salvador: il “Bitcoin legale” ha indotto la crescita del Paese
El Salvador: il “Bitcoin legale” ha indotto la crescita del Paese
Bitcoin

El Salvador: il “Bitcoin legale” ha indotto la crescita del Paese

By Stefania Stimolo - 22 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

El Salvador sta registrando una continua crescita in diversi settori, dopo aver reso Bitcoin valuta legale nel settembre 2021. L’ambasciatrice Milena Mayorga riporta i numeri in aumento su Twitter. 

El Salvador: Milena Mayorga riporta i dati di crescita del Paese del Bitcoin 

In una carrellata di tweet, l’Ambasciatrice di El Salvador negli USA, Milena Mayorga, ha condiviso i dati in crescita nei diversi settori del Paese del Bitcoin legale. 

“Più di 1000 visitatori hanno partecipato alla conferenza AdoptingBTC. Le prenotazioni su Airbnb in El Salvador sono cresciute del 290%. La nostra diaspora sta investendo in oltre 151 progetti con più di 420 milioni di dollari. 960.000 persone hanno beneficiato di 106 milioni di dollari dalla BID. El Salvador è la terra del bitcoin, del surf, destinazioni incredibili e ottima scelta per l’investimento! Siamo una delle 30 destinazioni da visitare nel 2023 da LonelyPlanet. Il turismo ha generato 62.000 lavoratori, 2.077 milioni di dollari in valuta estera e più di 2 milioni di visitatori”.

Non solo, Mayorga aggiunge che fino allo scorso ottobre, le esportazioni hanno registrato 763 milioni di dollari in più rispetto allo stesso periodo del 2021 e che sono state create 54 nuove società di esportazione. Le previsioni dicono che entro la fine del 2022, proprio le esportazioni cresceranno del 14%, mentre le rimesse del 3,7%. 

Sono dunque il settore del Turismo, degli Investimenti e dell’Export quelli che in El Salvador stanno beneficiando della legalità di Bitcoin. 

El Salvador cresce, ma per Vitalik Buterin i fan di Bitcoin ignorano il governo antidemocratico

Mentre El Salvador si compiace della sua crescita come Paese del Bitcoin, il creatore di Ethereum, Vitalik Buterin, ha voluto invece rilasciare una sua accusa verso i fan di Bitcoin, dicendo loro che ignorano il governo poco democratico del Paese. 

A tal proposito, Buterin ha detto:

“Questa è una delle mie critiche alla comunità Bitcoin: amano automaticamente tutti i ricchi e i potenti che sostengono Bitcoin. [..] molte persone che si occupano di Bitcoin hanno ignorato il fatto che il governo di Bukele non è un governo molto democratico, che ha molti problemi e che non è molto bravo a rispettare le libertà degli altri”.

Non solo, Buterin critica anche la scelta da parte di Nayib Bukele, Presidente di El Salvador, di adottare Bitcoin come valuta legale in un momento in cui il prezzo era troppo alto (intorno ai 45.000$), aspettandosi che sarebbe continuato a salire anche dopo il suo ATH o massimo storico di 69.000$ di novembre 2021. 

Ad oggi, infatti, a un anno di “inverno crypto” con un calo di prezzo di oltre il 76%, tale scelta risulta essere per Buterin non molto sostenibile

Il Paese di Nayib Bukele comprerà un BTC al giorno

Il continuo trend ribassista crypto aveva portato El Salvador a fermare i suoi investimenti su BTC per qualche mese, rimanendo nel silenzio stampa per un po’. . 

Qualche giorno fa, invece, questo silenzio è stato rotto proprio dal Presidente Nayib Bukele che ha deciso di rilasciare nuove dichiarazioni

E infatti, Bukele ha detto che il Paese tornerà ad investire ora in BTC, su base giornaliera, comprandone cioè uno al giorno. 

Al momento, El Salvador detiene 2.381 BTC comprati ad un prezzo medio di 43.357$, ovvero una spesa complessiva che si aggira intorno ai 100 milioni di dollari che oggi, però, valgono quasi 40 milioni di dollari. 

In merito agli ATM di Bitcoin, El Salvador pare non abbia più attuato strategie per aumentare le installazioni dei suoi bancomat crypto per questo 2022. 

E infatti, nella classifica mondiale degli ATM Bitcoin installati, El Salvador con i suoi 212 bancomat installati, ha lasciato il suo terzo posto alla Spagna che ospita attualmente 260 crypto ATM. 

Changpeng CZ Zhao di Binance smentisce il coinvolgimento di El Salvador con FTX

Anche El Salvador è stato coinvolto nel collasso di FTX delle ultime settimane, seppur solo nei rumours. Proprio come alcuni exchange o criptovalute, anche sul Paese del Bitcoin legale circolavano voci secondo cui El Salvador potesse avere parte dei suoi fondi in BTC depositati in FTX. 

A smentire pubblicamente tale notizia è stato proprio il CEO di Binance, Chanpeng CZ Zhao che ha riferito di aver scambiato messaggi con Bukele ricevendo conferma che il Paese non ha alcun deposito di BTC in FTX e che non hanno mai avuto a che fare con loro. 

Non solo, CZ nel condividere tale notizia avrebbe anche aggiunto uno “Thanks God”, ringraziando sul fatto che un intero Paese non fosse coinvolto con quello che risulta essere il più grave collasso della storia crypto. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.