Cardano NFT: IAMX
Cardano NFT: IAMX
Interviste

Cardano NFT: IAMX

By Patryk Karter - 4 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano NFT è un progetto che aiuta i progetti NFT con la sua soluzione DID (Identità Decentralizzata): IAMX.

L’ospite precedente è stato un progetto che sta lanciando un gioco mobile Play And Earn (P&E) sia su Cardano che su Solana.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per gli NFT su Cardano e ogni settimana o due inviteremo qualcuno a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che alcuni dei nostri lettori sono nuovi nello spazio delle criptovalute, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Progetto NFT su Cardano: IAMX

cardano nft
Il progetto IAMX aiuta i progetti NFT su Cardano con identità decentralizzate

Ciao, è un piacere avervi qui. Presentate il vostro team, da dove venite, quali sono i vostri background?

Grazie per l’invito! Per quanto riguarda il nostro team, i nostri due co-fondatori Tim Heidfeld e Tim Brueckmann hanno una lunga esperienza nel settore delle telecomunicazioni e dell’Affiliate Marketing in Germania, dove hanno contribuito alla creazione e all’uscita di diverse aziende. 

In totale, il team conta 25 persone, di cui più della metà fa parte del team di sviluppo ed è qui che si concentrano i nostri attuali sforzi di reclutamento. Abbiamo anche la fortuna di contare tra noi diversi professionisti di grande esperienza sul fronte dello sviluppo commerciale e del marketing, come Thomas Tallis, Nicholas Collinson, Andre Eilertsen, Andrew Forson e Lise Wessel, che non solo hanno una comprovata esperienza nell’ambito della blockchain, ma che portano con sé anche un’acutezza commerciale internazionale necessaria per crescere e fornire i nostri servizi in tutto il mondo. 

A capo del nostro team di sviluppo c’è il nostro CTO di grande esperienza Dennis Mittmann, che si occupa di blockchain dal 2012. È anche un esperto di applicazioni ad alto traffico, essenziale per la scalabilità su larga scala che stiamo pianificando. Markus Sabadello guida i nostri sforzi in modo da essere sempre allineati con la migliore ricerca. Markus è considerato uno dei più rinomati esperti di SSI e DID al mondo, nonché uno dei principali ricercatori del W3C (World Wide Web Consortium).

Cos’è IAMX e perché avete scelto la blockchain Cardano per il vostro progetto?

IAMX è un protocollo di identità e autenticazione decentralizzato e basato su token che fornisce agli individui i mezzi per possedere la propria identità. Aderendo ai più severi standard normativi per la protezione dell’identità, forniamo un sistema robusto e sicuro in cui gli individui sono in grado di prendere il controllo e gestire la propria identità

Gli utenti di IAMX otterranno significativi risparmi di tempo e di costi grazie a nuovi approcci alla gestione dell’identità e alle transazioni di commercio elettronico, come l’adempimento con un solo clic, che sono legalmente vincolanti e mantengono la conformità alle normative locali. Con gli utenti che hanno il controllo dei propri dati di identità, i processi che richiedono molto tempo, come la compilazione di moduli, il Know Your Customer (KYC) o il Know Your Business (KYB), diventano transazioni quasi istantanee e altamente sicure.

Cardano NFT IAMX
La missione di IAMX è quella di aiutare gli utenti a gestire la propria identità

Ci basiamo sulle fondamenta della Self-Sovereign Identity (SSI), della blockchain e dei DID, consentendo a individui, organizzazioni o qualsiasi entità di dimostrare la propria identità indipendentemente da parti esterne o autorità centralizzate. In questo modo, l’autenticità di qualsiasi cosa legata a un DID IAMX può essere confermata in modo indipendente dall’entità che detiene il DID. Il nostro metodo DID did:iamx è stato approvato dal W3C nel marzo 2022 ed è pienamente conforme al GDPR e alla privacy.

Oltre a tutti i vantaggi in termini di risparmio di tempo e di privacy, gli utenti di IAMX saranno incentivati a utilizzare la loro identità beneficiando di aggiornamenti, sconti o cashback ogni volta che utilizzeranno la loro identità IAMX in una transazione online. Le aziende che utilizzano IAMX avranno anche notevoli vantaggi in termini di risparmio sui costi rispetto alle soluzioni attuali e di aumento dei tassi di conversione grazie alla semplificazione dell’onboarding dei clienti. Altri partner commerciali, come le società di telecomunicazioni o altre organizzazioni che sono tenute a effettuare il KYC dei clienti, agiranno come verificatori dei dati e come tali saranno in grado di beneficiare di un guadagno a vita, in quanto riceveranno parte delle commissioni di marketing di affiliazione generate nel Marketplace IAMX.

Abbiamo deciso di lanciare su Cardano perché avevamo un’affinità naturale con questa blockchain, in quanto il nostro responsabile del team Tim Brueckmann gestiva già uno stake pool. La proof-of-stake più sostenibile offerta da Cardano e la straordinaria community sono stati altri fattori decisivi. Tuttavia, la soluzione di IAMX è agnostica rispetto alle catene e possiamo già operare su 50 ledger e registrarci su 8.

Parlateci della vostra soluzione di verifica dell’identità NFT e di come funziona? Come rientra il KYC in questa soluzione?

Quando si tratta di NFT, le piattaforme come i marketplace valutano manualmente i progetti NFT su base individuale per la verifica, il che non solo richiede tempo, ma non è nemmeno scalabile, in quanto la verifica multipiattaforma non è stata fattibile per molti perché richiede troppo lavoro. Ciò richiede ai creatori di progetti NFT di passare attraverso cicli simili su piattaforme diverse, spesso causando frustrazione. È qui che entrano in gioco i DID. Con un DID, i creatori di progetti possono dimostrare la loro identità in modo decentralizzato, senza dover compilare ogni volta le informazioni personali e attendere la verifica manuale.

Quando si desidera verificare la propria identità e collegarla al proprio progetto NFT, si crea un DID accedendo con successo a vari social media come Twitter, Discord, GitHub, Facebook, Apple, Google ecc. Date un’occhiata qui per maggiori informazioni.

Questo DID viene quindi aggiunto alla vostra collezione di NFT e i futuri acquirenti possono vedere che l’NFT che stanno acquistando è verificato. Possono andare qui e trovare tutte le informazioni necessarie nel DID. Ad esempio, se il creatore dell’NFT è Snoop Dogg e il DID dimostra che il creatore dell’NFT ha effettuato con successo l’accesso all’account Twitter di Snoop Dogg, la probabilità che l’NFT sia autentico è estremamente elevata. 

Cardano NFT IAMX
La visione di IAMX è legata al diritto umano di avere un’identità

Per quanto riguarda l’aspetto KYC, questo non è ancora stato implementato nel vNFT, ma è in arrivo. I dati KYC saranno memorizzati nell’Identity Wallet del creatore del NFT e il DID dimostrerà che il creatore dell’NFT ha effettuato un KYC, ma i dati KYC effettivi non saranno memorizzati nell’NFT. Il motivo per cui il KYC è parte integrante del sistema è che, ancora una volta, fornisce un’ulteriore rassicurazione sul fatto che il creatore dell’NFT sia chi dice di essere e aiuta a evitare le truffe.

Cosa ha in serbo il futuro? Dove vedete IAMX rispettivamente tra 1, 5 e 10 anni?

Ci vediamo in prima linea nella rivoluzione del Web3, portando su Internet la soluzione di identità sovrana (SSI) più sicura, decentralizzata e facile da usare al mondo

Entro il prossimo anno verrà lanciato l’Identity Wallet di IAMX e la nostra applicazione Marketplace per iOS e Android. Avremo già collaborato con più di 50.000 aziende.

Entro 5 anni IAMX sarà il fornitore leader mondiale di soluzioni di identità per il Web3 e connettere il vostro IAMX Identity wallet sarà un processo così naturale di accesso a Internet come lo è attualmente l’apertura di un URL. Avremmo di fatto aggiunto il livello di identità e autenticazione a Internet, con IAMX in 5 anni sarete in grado di trattare Internet come se foste sempre loggati. 

In base alla nostra missione e visione, IAMX sta lavorando per risolvere il problema di fornire un’identità ai miliardi di persone che attualmente non hanno un’identità legale riconosciuta dallo Stato. In 10 anni pensiamo di aver fatto passi da gigante nella creazione di identità per oltre 1 miliardo di persone nel mondo che attualmente non hanno un’identità. Il nostro sogno sarebbe quello di ridurre questo numero di persone di oltre l’80% nei prossimi 10 anni. Pensiamo di poterlo realizzare!

Ottimo contributo. Qualche pensiero finale? Dove è possibile mettersi in contatto?

Grazie! Per quanto riguarda un pensiero di chiusura, crediamo che l’era in cui la vostra identità è un prodotto, controllato e capitalizzato dalle aziende, stia volgendo al termine. È ora che prendiate possesso della vostra identità. 

Speriamo che vi unirete a noi in questo viaggio e siamo facilmente raggiungibili sia su Discord che su Telegram. Potete anche scriverci un messaggio su [email protected] e ci farebbe piacere se passaste dal nostro Identity Lounge su Twitter, ogni martedì alle 19:00 CET/1:00 EST. Tutti i link sono disponibili qui.

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista delle persone intervistate sono loro e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o di IOG. Inoltre, questo contenuto è solo a scopo educativo, non costituisce una consulenza finanziaria.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.