BitcoinCasinos: il mercato NFT raggiungerà $2,7 miliardi entro il 2025, deludendo le aspettative
BitcoinCasinos: il mercato NFT raggiungerà $2,7 miliardi entro il 2025, deludendo le aspettative
NFT

BitcoinCasinos: il mercato NFT raggiungerà $2,7 miliardi entro il 2025, deludendo le aspettative

By Alessia Pannone - 2 Giu 2023

Chevron down

Secondo i dati analizzati da BitcoinCasinos.com, le previsioni per i mercati NFT a lungo termine sono tutto fuorché positive. 

Infatti, si stima che questi raggiungeranno il valore di $2,7 miliardi entro il 2025: meno della metà rispetto alle previsioni precedenti. Di seguito tutti i dettagli. 

Alcune previsioni sul mercato degli NFT 

Dopo un inizio positivo nel 2023 e diversi mesi positivi, il mercato NFT, che un tempo era in forte espansione, ha incontrato nuove sfide e ha registrato dati di vendita deboli, deludendo le previsioni di crescita per i prossimi anni.

Infatti, sebbene i ricavi stiano crescendo dell’80% su base annua, rimangono notevolmente al di sotto delle previsioni precedenti al 2022. 

Come sappiamo, l’inverno delle criptovalute ha notevolmente ridotto l’interesse degli investitori per gli NFT, con un numero di vendite e un valore di vendita molto inferiori rispetto all’anno precedente. 

Inoltre, la debole performance degli NFT negli ultimi mesi ha abbattuto anche le prospettive ottimistiche di crescita futura del mercato. Vediamo che, nel 2021, i mercati NFT hanno generato entrate per 810 milioni di dollari, secondo i dati di Statista. 

Questa cifra è aumentata a 890 milioni di dollari l’anno scorso, nonostante il 2022 sia stato uno degli anni più difficili nella storia del mercato delle criptovalute. 

Nel novembre 2022, le previsioni di Statista indicavano un notevole recupero dell’intero mercato, con una stima di un valore di 3,68 miliardi di dollari nel 2023 e oltre 6,2 miliardi di dollari entro il 2025.

Tuttavia, sei mesi dopo, le previsioni di Statista si sono notevolmente ridimensionate. Secondo gli ultimi dati di aprile, infatti, ci si aspetta che il mercato dei Non-Fungible Token generi circa 1,6 miliardi di dollari quest’anno, ossia il 56% in meno rispetto alle previsioni precedenti.

Si prevede una crescita del 70% nei prossimi quattro anni, raggiungendo 2,75 miliardi di dollari nel 2025: un valore molto più basso rispetto ai 6,2 miliardi di dollari previsti in precedenza.

I venditori superano gli acquirenti nei mercati dei Non-Fungible Token 

Secondo i dati, vediamo che anche le proiezioni sulla crescita degli utenti sono molto meno ottimistiche. 

A novembre, Statista prevedeva che il numero di persone che negoziano sui mercati NFT sarebbe arrivato a 50,3 milioni quest’anno e sarebbe aumentato fino a quasi 60 milioni entro il 2025. 

Tuttavia, ora queste cifre sono state ridotte a 13,9 milioni nel 2023 e 18,3 milioni nel 2025.

Le ultime previsioni di mercato sono state pubblicate a seguito di dati preoccupanti relativi al numero di portafogli NFT attivi e al totale degli acquirenti e venditori presenti in questo mercato.

Secondo i dati di NFTGo, al 23 maggio c’erano 6.054 venditori e 5.056 acquirenti nel mercato NFT. 

Questi dati sollevano preoccupazioni poiché un numero elevato di venditori indica un’eccessiva offerta rispetto alla domanda, il che potrebbe spingere molti proprietari di NFT a ridurre i prezzi, portando a una ulteriore diminuzione del valore di mercato degli NFT.

La capitalizzazione di mercato totale degli NFT ammontava a circa 7,71 miliardi di dollari al momento della stesura di questo testo, ovvero una diminuzione del 42% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. 

Nel frattempo, il volume totale delle vendite di NFT è diminuito del 68% su base annua, raggiungendo 9,9 miliardi di dollari. 

Gli investimenti nei principali progetti NFT perdono il 95% del loro valore in Ether

Gli investimenti nei principali progetti NFT, come Doodles, Invisible Friends, Moonbirds e Goblintown, hanno subito perdite fino al 95% del loro valore in Ether (ETH). 

Inoltre, anche il valore delle collezioni NFT di alta qualità, note come blue-chip, è diminuito in media di oltre il 40%. 

Non solo, i dati forniti da NFTGo mostrano che l’indice Blue Chip è sceso a 7,446 ETH, rispetto al picco annuale di 12,394 ETH raggiunto a luglio 2022.

Tuttavia, nonostante questa tendenza al ribasso, non tutti gli investitori nel settore NFT si sono lasciati scoraggiare. 

Infatti, mentre alcuni prevedono ulteriori e prolungate svalutazioni dei prezzi degli NFT, altri investitori ritengono che sia il momento giusto per agire, anticipando una possibile ripresa nel futuro.

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.