Trump ha un crypto-wallet da 5 milioni di dollari in Ethereum
Trump ha un crypto-wallet da 5 milioni di dollari in Ethereum
Criptovalute

Trump ha un crypto-wallet da 5 milioni di dollari in Ethereum

By Stefania Stimolo - 16 Ago 2023

Chevron down

L’ex Presidente degli USA, Donald Trump, possiede un crypto wallet dal valore di 5 milioni di dollari in Ethereum. Non solo, Trump ha anche guadagnato 4,9 milioni di dollari dai diritti di licenza NFT. 

Trump una balena crypto? il suo wallet Ethereum è da 5 milioni di dollari

Secondo quanto riportato, pare che l’ex Presidente degli USA, Donald Trump, voglia diventare una vera balena crypto, col suo wallet Ethereum da 5 milioni di dollari. 

Le informazioni sulla situazione finanziaria di Trump sono state prese dalle certificazioni 2023 pubblicate dal Citizens for Responsibility and Ethics in Washington o CREW.

Nello specifico, una voce evidenzia che in un wallet crypto, l’ex Presidente degli USA possiede fino a 5 milioni di dollari di ETH. 

Non solo, tali informazioni mostrano anche che Trump ha guadagnato 4,9 milioni di dollari da un accordo di licenza NFT con NFT INT LLC, l’azienda dietro due distinti airdrop di NFT che hanno fruttato milioni di dollari in vendite e royalties.

Sempre in questa settimana, anche Forbes ha evidenziato che Trump aveva fino a 500.000 dollari di ETH, ma la sua fonte risale ad aprile 2023. Questa di CREW, invece, è di questo mese. 

Trump, il suo crypto wallet da balena e le sue collezioni NFT

Ad aggiungersi al crypto wallet da balena di Trump ci sono anche le royalties ottenute dalle vendite secondarie delle sue due collezioni NFT. 

E infatti, sempre secondo la stessa fonte di CREW, pare che l’ex Presidente abbia generato ben 2,6 milioni di dollari in ETH, distribuiti in quattro crypto wallet diversi a cui sono indirizzate queste entrate. 

La prima collezione NFT di Trump è stata lanciata al pubblico lo scorso dicembre 2022, e vede l’ex Presidente USA ritratto come supereroe, o cowboy o astronauta. Il prezzo di vendita iniziale di ogni NFT è stato di 99$ e i 45.000 collezionabili digitali sono stati emessi su blockchain di Polygon. 

Questa prima collezione ha visto un tutto esaurito in poche ore, generando un primo fatturato di 3,53 milioni di dollari. 

Un fatto importante che riguarda tali NFT di Trump si è verificato anche ad aprile 2023, quando l’ex Presidente si è dovuto presentare in tribunale di Manhattan

Tale episodio ha portato la sua collezione NFT a registrare un’impennata di vendite del 251%, superando i 65.000 dollari totali. Ad esempio, in quel momento, la carta NFT #3162 è stata la top vendita al prezzo di oltre 2.500$. 

“Le crypto erano pericolose”

Trump è noto per essersi schierato inizialmente contro le crypto, sostenendo che fossero pericolose. Queste affermazioni erano arrivate dopo che proprio la moglie Melania stava lanciando degli NFT sulla blockchain di Solana. 

Era fine dicembre 2021, quando in un’intervista, Trump aveva rinnovato le sue critiche al settore delle criptovalute, affermando che ciò che preferisce di più è il dollaro. 

Probabile che in quel momento, l’ex Presidente credesse che le criptovalute stessero facendo concorrenza al dollaro, cosa non reale, al punto che poi ha voluto entrarci con i suoi investimenti e creazioni di collezioni NFT. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.