HomeSponsoredWall Street Memes: ultima possibilità di acquistare WSM, la prevendita termina domani

Wall Street Memes: ultima possibilità di acquistare WSM, la prevendita termina domani

SPONSORED POST*

Mancano poche ore al termine della prevendita di Wall Street Memes, il progetto che ha raccolto oltre $27 milioni, diventando così uno dei migliori di questo 2023. C’è infatti di chi ne parla come della prossima Pepe Coin o Shiba Inu o Dogecoin. 

WSM è riuscito a raggiungere questo ambito traguardo grazie all’appoggio di una community di oltre 1 milione di follower: le cifre realizzate in prevendita hanno apportato maggiore fiducia da parte degli investitori, tanto che il prossimo 27 settembre il token verrà listato su degli exchange CEX tier-1, uno dei quali potrebbe essere Binance.

Se ciò accadesse, WSM potrebbe esplodere e dare grandi ritorni ai suoi primi investitori: vediamo insieme di cosa si tratta, quali sono le sue caratteristiche e come acquistare il token in prevendita.

Che cos’è Wall St.Memes? 

Wall Street Memes è un progetto che si ispira a WallStreetBets e che, nel 2021, ha riscosso un grande successo per la vendita della sua collezione NFT, avvenuta in soli 32 minuti. 

Wall St.Memes ha voluto infatti  “tokenizzare” questo movimento tramite WSM e rendere quindi “democratico” il progetto, rendendo il mondo della finanza accessibile anche ai piccoli investitori.

Coloro che non sono riusciti a ottenere i guadagni di progetti come PEPE, possono ora partecipare al nuovo progetto Wall St.Memes, visto che il costo del token in questo momento è molto basso, ovvero $0.0337 per WSM. Questa cifra consente alla coin anche di poter crescere e quindi di essere sostanzialmente remunerativa.

Unendo i meme con la finanza tradizionale, Wall St.Memes ha reso virale il progetto, tanto che la sua è una delle prevendite di maggior successo degli ultimi tempi: lanciata lo scorso 25 maggio, ha superato i $27 milioni, rendendo così possibile la quotazione su diversi exchange CEX di primo livello, tra i quali sembra sia presente anche Binance.

Se questo si avverasse, WSM potrebbe esplodere nel momento del listing e andare oltre un ritorno di 100x, secondo gli esperti del settore.

Wall Street Memes: un progetto con al centro la community

Il cardine di Wall Street Memes e la sua forza trainante è proprio la comunità, che conta oltre 1 milione di seguaci sui vari social. Anche per questo il progetto si concentra proprio sulla community, alla quale è destinato il 100% dell’offerta dei token.

Questo sta a significare che non ci sono vendite private di WSM e nemmeno allocazioni riservate al team: in questo modo la fiducia degli investitori viene ulteriormente conquistata, visto che viene ridotto il rischio di una truffa e ogni tentativo di eventuale rugpull.

La fornitura totale di token è pari a 2 miliardi, dei quali il 50% è destinato alla prevendita che termina domani, il 30% alle ricompense per la comunità e il 20% alla liquidità per il listing sugli exchange CEX e DEX.

Un altro tassello previsto dalla roadmap del progetto è l’avvio delle campagne di marketing, come il lancio di vari airdrop, il primo dei quali ha messo in palio $50.000, che premierà 5 fortunati possessori di WSM con una quantità di token pari a $10.000. 

WSM è un utility token a tutti gli effetti

Tra le novità introdotte dal team, oltre al listing sui CEX tier-1, c’è anche il meccanismo di staking, che fa passare WSM dal semplice status di meme coin a quello di utility token. I detentori di WSM potranno infatti bloccare i propri token per un determinato periodo di tempo, ottenendo così un ritorno passivo.

Un elemento da sottolineare al riguardo è l’APY molto elevato previsto, che però andrà a diminuire man mano che gli utenti metteranno in stake i loro WSM, anche se si prevede che manterrà in ogni caso un valore molto interessante per gli staker.

La prevendita di WSM scade domani

La prevendita di WSM è arrivata alla fine: il costo di un WSM è pari a $0,0337 e il prossimo listing su exchange di primo livello avverrà il 27 settembre: si è ancora in tempo per acquistare i token prima che il loro valore inizi a fluttuare.

Per procedere, basta seguire questi semplici passaggi: prima di tutto è necessario avere a disposizione un crypto wallet, come MetaMask per il desktop e Trust Wallet per il cellulare, che supportano token come WSM, ovvero di tipo ERC-20 o BEP-20.

Sul wallet dovrà essere una quantità sufficiente di ETH, USDT o BNB, che dovrà essere scambiata con i token WSM desiderati ma, in alternativa, sarà possibile usare anche una carta di credito/debito bancaria. 

Sarà quindi necessario collegare il wallet alla pagina ufficiale della prevendita e cliccare sul pulsante “Buy Now”, in modo da selezionare il numero di token da comprare. Successivamente si dovrà confermare l’operazione nel proprio wallet.

Al termine della prevendita sarà possibile riscattare i token e ottenere il profitto desiderato (non è presente un periodo di maturazione obbligatorio) oppure lasciarli nel wallet e approfittare di altre opportunità come lo staking

 *Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS