HomeTradingPrezzi e ultime crypto news per Cosmos (ATOM), Sandbox (SAND) e Chainlink...

Prezzi e ultime crypto news per Cosmos (ATOM), Sandbox (SAND) e Chainlink (LINK)

Crypto news: nelle varie turbolenze di mercato, come stanno performando le monete Cosmos (ATOM), Sandbox (SAND) e Chainlink (LINK)? Vediamo di seguito un approfondimento sui prezzi e sulle ultime novità che le coinvolgono. 

Cosmos (ATOM): analisi del prezzo e prospettive ottimistiche in un contesto rialzista 

Il prezzo di Cosmos attualmente si trova al di sopra della zona rialzista, evidenziando un trend positivo

Il volume delle transazioni per questa criptovaluta nelle ultime 24 ore è di 117,094 milioni, mentre la sua capitalizzazione di mercato è di 3,545 miliardi. 

Negli ultimi sette giorni, il prezzo di ATOM ha registrato un modesto calo dell’1,00%, ma ha ottenuto un notevole guadagno del 47,28% nell’ultimo mese.

Inoltre, attualmente, Cosmos sta mostrando un robusto slancio rialzista, evidenziato dal superamento delle medie mobili a 50 e 200 giorni. 

La prospettiva futura del prezzo della criptovaluta Cosmos sembra positiva, con la possibilità di una nuova tendenza al rialzo e ulteriori guadagni in caso di persistente domanda di acquisto. 

Gli indicatori tecnici di Cosmos indicano chiaramente un trend rialzista robusto. Infatti, il MACD, l’RSI e la super trend line supportano la crescita della criptovaluta. 

La linea MACD è al di sopra della linea del segnale, suggerendo uno slancio rialzista, mentre l’RSI è superiore a 66,12, indicando un momentum positivo. La super trend line, invece, si trova al di sotto del prezzo, confermando una tendenza rialzista. 

Tutti questi indicatori suggeriscono che ATOM è attualmente in un trend rialzista potente e potrebbe continuare a salire.

Infine, in base ai grafici settimanali, vediamo che Cosmos è prossimo a un potenziale breakout critico, che si verifica quando il prezzo supera la media mobile a 50 giorni (EMA). 

Tuttavia, gli acquirenti stanno difendendo la criptovaluta dal supporto di $9,00. L’RSI, che si trova vicino a 55, mostra un aumento dalla zona neutra, indicando un interesse degli acquirenti nelle sessioni di trading precedenti. 

Il boom di The Sandbox: la partnership con Gucci spinge il token SAND al vertice del Metaverso

La recente analisi on-chain per SAND si concentra sull’impatto della recente collaborazione tra The Sandbox e il gigante della moda Gucci sulla domanda di token SAND. 

Con il sorpasso di Axie Infinity, The Sandbox rivendica il primato come il progetto più prezioso nel mondo del metaverso. La domanda ora è se la partnership con Gucci continuerà a catalizzare aumenti significativi nei prezzi di SAND.

Da quando The Sandbox ha annunciato la sua ultima collaborazione con Gucci l’otto novembre, le balene crypto hanno manifestato un interesse aggressivo nell’acquisto di SAND. 

Secondo i dati on-chain, infatti, il rialzo dei prezzi di SAND, seguito all’annuncio, è stato prevalentemente guidato da un gruppo di crypto balene strategiche. 

Tra l’11 e il 16 novembre, le balene, con portafogli contenenti da 100,000 a 1 miliardo di SAND, hanno acquisito un considerevole totale di 30 milioni di token, portando i saldi cumulativi delle balene da 749 milioni a 779.30 milioni in una sola settimana dalla partnership con Gucci.

Il valore attuale di questi 30 milioni di token, calcolato al prezzo di mercato di $0,44, si attesta intorno a 13.2 milioni di dollari. 

L’intensa pressione di acquisto delle balene ha chiaramente esercitato una spinta al rialzo sul prezzo di SAND. 

La tempistica di questa tendenza di acquisto conferma che la partnership ha notevolmente rafforzato la fiducia degli investitori nelle prospettive di prezzo di The Sandbox. 

Con altri investitori al dettaglio strategici che seguono l’esempio delle balene, si prospetta un’ulteriore spinta verso la soglia di $0,50 per il token SAND.

Prospettive sul prezzo di Chainlink: il confronto con le crypto ATOM e SAND

In una recente analisi su X, l’esperto Ali ha evidenziato la possibilità di un breakout nel grafico dei prezzi di LINK. Il modello tecnico in questione è la “bandiera del toro”, così denominata per la sua somiglianza con una bandiera su un palo.

Questo schema si manifesta quando il prezzo dell’asset subisce un pullback dopo un notevole rally e si stabilizza in una determinata area. Il trend iniziale funge da “asta”, mentre le linee di tendenza parallele nella zona di consolidamento formano la “bandiera”.

La lunghezza della bandiera, ovvero la distanza tra le linee di tendenza parallele, è sempre al massimo la metà della lunghezza dell’asta. Se questa proporzione non è rispettata, il modello non corrisponde a una bandiera rialzista.

All’interno della bandiera, il prezzo sperimenta resistenza sulla linea superiore e supporto su quella inferiore. Una rottura efficace della zona di resistenza solitamente suggerisce che l’asset è pronto a proseguire il trend rialzista iniziale.

Nel caso di Chainlink, come dimostrato dall’analista, si era precedentemente consolidato in una presunta bandiera rialzista. Tuttavia, con il recente aumento dei prezzi, l’asset ha registrato una rottura del modello.

Al momento in cui Ali ha condiviso il grafico, LINK veniva scambiato appena al di sotto dei 15 dollari. L’analista ha indicato la possibilità di un nuovo test della zona di breakout, situata intorno ai 14 dollari.

Da allora, la criptovaluta ha effettivamente subito un nuovo test con un leggero ritracciamento del prezzo. 

Ali suggerisce che ci potrebbe essere un ulteriore aumento verso la soglia dei 20 dollari, proseguendo l’attuale slancio rialzista. Questo potenziale salto implicherebbe guadagni di circa il 42% per Chainlink rispetto al prezzo attuale.

Resta da vedere se il pattern della bandiera rialzista sarà confermato per questa criptovaluta e se si verificherà un ritorno al trend rialzista.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS