HomeCriptovaluteBitcoinPrevisione del prezzo di Bitcoin: Standard Chartered dice 200.000$ entro fine 2025

Previsione del prezzo di Bitcoin: Standard Chartered dice 200.000$ entro fine 2025

Una nuova previsione del prezzo di Bitcoin arriva direttamente dalla banca multinazionale Standard Chartered: “BTC a 200.000$ entro fine 2025”. 

Tale previsione si basa sull’approvazione degli ETF su Bitcoin spot in questo 2024, che attireranno afflussi per 50-100 miliardi di dollari. 

La previsione del prezzo di Bitcoin di Standard Chartered vede BTC a 200.000$ entro fine 2025

La banca multinazionale Standard Chartered ha pubblicato una sua previsione molto ottimistica del prezzo di Bitcoin, basandosi sull’ipotesi di quello che succederebbe con l’approvazione degli ETF su Bitcoin spot. 

Nello specifico, gli analisti della società Geoff Kendrick, responsabile degli asset digitali, e Suki Cooper, analista dei metalli preziosi, prevedono che il prezzo di Bitcoin arriverà a quota 200.000$ entro fine 2025. 

Il report di Kendrick e Cooper della Standard Chartered è stato condiviso su X: 

“Standard Chartered pubblica alcuni calcoli lunari! 200.000 dollari in arrivo”

In pratica, la banca si aspetta che l’approvazione degli ETF su Bitcoin spot possa attrarre afflussi per 50-100 miliardi di dollari nel 2024. 

Questo significa che, entro la fine di questo anno, una cifra tra 437.000 e 1,32 milioni di Bitcoin saranno detenuti in ETF su Bitcoin spot quotati negli Stati Uniti.

Previsione del prezzo di Bitcoin: Standard Chartered dice un 4,3x entro fine 2025

Giocando con i numeri, la previsione di Standard Chartered di BTC a 200.000$ entro fine 2025, significa che in due anni Bitcoin dovrà registrare un aumento di prezzo di 4,3 volte rispetto al prezzo suo attuale di 47.000$

Un qualcosa che non sembra spaventare ma che anzi è sostenuto dal fatto che nel settore dei crypto-asset la crescita è più veloce rispetto agli altri mercati. 

Nel report, Kendrick e Cooper hanno riportato come il prezzo degli ETP sull’oro sia aumentato del 4,3x in circa sette-otto anni, dopo il loro lancio nel novembre 2004. 

A tal proposito, ecco cosa scrivono i due analisti della Standard Chartered:

“Ci aspettiamo che il Bitcoin goda di guadagni di prezzo di entità simile in seguito all’approvazione dell’ETF spot statunitense, ma vediamo che questi guadagni si matureranno in un periodo più breve (da uno a due anni), dato che riteniamo che il mercato dell’ETF del BTC si svilupperà più rapidamente”.

Non solo, tale previsione è in linea anche un’altra precedente previsione prezzo per Bitcoin della Standard Chartered, e cioè BTC a 100.000$ entro la fine di questo 2024. 

L’attuale sentiment e prezzo della regina crypto

Al momento della scrittura, Bitcoin (BTC) vale 46.057$, un piccolo ritracciamento di prezzo rispetto al suo massimo annuale (e anche del 2023) di oltre 47.000$ toccato ieri. 

Esattamente, tale soglia dei 47.000$ non veniva toccata da BTC da ben 19 mesi, periodo in cui la regina crypto è stata scambiata per un prezzo inferiore. 

A quanto pare, il pump arriva proprio per le aspettative (positive) dietro a quella che sarà la decisione della Securities and Exchange Commission (o SEC) degli USA, in merito agli ETF su Bitocoi spot. 

Non solo, anche il suo sentiment sembra essere sceso di pochi punti oggi rispetto a ieri, seppur rimanendo positivo. Infatti, mentre ieri l’Indice Fear and Greed di Bitcoin era di 76 punti “Extreme Greed”, oggi è di 73 punti “Greed”. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS