HomeCriptovalutePrezzi e news delle crypto Flare (FLR), Bitgert (BRISE) e Osmosis (OSMO)

Prezzi e news delle crypto Flare (FLR), Bitgert (BRISE) e Osmosis (OSMO)

La nostra rubrica di analisi del mondo crypto continua, in questo articolo il focus si sposta su tre progetti molto promettenti: Flare (FLR), Bitgert (BRISE) e Osmosis (OSMO). 

Prezzi e statostiche di mercato delle crypto Flare (FLR), Bitgert (BRISE) e Osmosis (OSMO)

Partiamo da Flare (FLR): attualmente presenta un prezzo di 0,0219 USD, con una capitalizzazione di mercato di 713,7 milioni di USD e un volume di scambi nelle ultime 24 ore pari a 117,0 milioni di USD. 

La sua offerta in circolazione è di 32,5 miliardi di FLR, con un tempo di detenzione medio di 277 giorni. 

La popolarità di FLR è posizionata al 91° posto, mentre il massimo storico del prezzo è stato di 0,0497 USD. 

Nell’ultima ora, il prezzo ha registrato una variazione positiva del 0,41%, mentre nell’arco di 24 ore e 7 giorni, la variazione è stata rispettivamente del +24,93% e +24,67%. 

Bitgert (BRISE) attualmente registra un prezzo di 0,00000016 USD, con una capitalizzazione di mercato di 64,6 milioni di USD e un volume di scambi nelle ultime 24 ore di 1,4 milioni di USD. 

L’offerta in circolazione di BRISE ammonta a 395,7 miliardi di token. Il massimo storico del prezzo è stato di 0,00000185 USD.

Durante l’ultima ora, si è verificata una variazione positiva del 1,17%, mentre nell’arco di 24 ore la variazione è stata del +3,6%. Tuttavia, nell’arco di 7 giorni, si è osservata una leggera diminuzione del -0,61%.

Osmosis (OSMO) presenta attualmente un prezzo di 1,80 USD, con una capitalizzazione di mercato di 878,5 milioni di USD e un volume di scambi nelle ultime 24 ore pari a 37,1 milioni di USD. 

L’offerta in circolazione di OSMO è di 492,6 milioni di token, e il tempo di detenzione medio è di 6 giorni. La popolarità di OSMO è posizionata al 72° posto, mentre il massimo storico del prezzo è stato di 11,21 USD.

Nell’ultima ora, si è registrata una variazione positiva del 0,69%, mentre nell’arco di 24 ore la variazione è stata del +1,2%. Tuttavia, nell’arco di 7 giorni, si è osservata una diminuzione del -5,32%.

Google Cloud adotta Flare Blockchain come validatore e fornitore di infrastrutture

Google Cloud ha recentemente unito le forze con la blockchain Flare, assumendo il duplice ruolo di validatore e fornitore di infrastrutture. 

Questa collaborazione strategica è stata annunciata sull’account ufficiale di X, sottolineando l’impegno di Google Cloud a cooperare con la rete Flare. 

Essendo una delle 100 organizzazioni che assumono questa doppia responsabilità, Google Cloud contribuirà attivamente al Flare Time Series Oracle (FTSO) e convaliderà le operazioni della rete.

Flare, che si posiziona come “la blockchain per i dati”, facilita l’accesso degli sviluppatori ai dati decentralizzati attraverso il suo sistema Oracle. 

Nella terminologia blockchain, un Oracle collega le reti a sistemi esterni, consentendo l’esecuzione di contratti intelligenti basati su input e output del mondo reale.

L’aggiunta di Google Cloud come fornitore di infrastrutture rappresenta un significativo passo avanti per Flare. 

Il ruolo di Google Cloud come validatore di rete consiste nel proporre e convalidare nuovi blocchi alla blockchain di Flare, supportando così il meccanismo di consenso proof-of-stake della catena.

Questa partnership non solo ha elevato la posizione di Flare, ma ha anche avuto un impatto positivo sul suo token nativo, FLR. Con un valore di mercato che si avvicina ai 550 milioni di dollari e un prezzo di circa 0,018 dollari, FLR ha registrato una notevole impennata del 4% dopo l’annuncio.

Il coinvolgimento di Google Cloud sottolinea la crescente adozione della tecnologia blockchain da parte dei giganti tecnologici, con le sue ampie risorse di dati che offrono un sostegno sostanziale allo sviluppo di Flare e alla più ampia adozione della blockchain. 

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS