HomeCriptovaluteBitcoinBlackRock Bitcoin ETF: IBIT raggiunge i $2 miliardi di AUM

BlackRock Bitcoin ETF: IBIT raggiunge i $2 miliardi di AUM

L’ETF su Bitcoin spot di BlackRock iShares (IBIT) è il primo a raggiungere i 2 miliardi di dollari di Asset Under Management (AUM). Al momento, il fondo detiene quasi 50.000 BTC. 

ETF su Bitcoin di BlackRock: IBIT è il primo a raggiungere la soglia dei 2 miliardi di dollari di AUM

Il più grande gestore patrimoniale al mondo, BlackRock, ha raggiunto nuovi record anche col suo prodotto spot su bitcoin lanciato di recente. 

Secondo quanto riportato, pare che venerdì 26 gennaio, l’ETF Bitcoin di BlackRock iShares (IBIT) sia diventato il primo a raggiungere i 2 miliardi di dollari di patrimonio gestito (Asset-Under-Management AUM). 

Escluso da questa classifica dei nuovi ETF approvati il 10 gennaio di quest’anno è il GBTC di Grayscale, che aveva già quasi 30 miliardi di dollari di AUM al momento della sua conversione da fondo chiuso a ETF spot.

Ad ogni modo, ora il fondo di BlackRock IBIT detiene quasi 50.000 BTC. Nello specifico, nella giornata di giovedì 25 gennaio, mentre gli investitori hanno aggiunto circa $170 milioni a IBIT, il fondo ha acquistato altri 4.300 bitcoin.

Quest’aggiunta ha portato il fondo a detenere un totale di 49.952 BTC. E così, col prezzo di BTC che è tornato sopra i 41.000$ da venerdì, l’AUM di IBIT è salito a oltre 2 miliardi di dollari. 

ETF su Bitcoin BlackRock: IBIT conquisterà il primo posto in classifica?

Il Presidente di ETF Store, Nate Geraci, ritiene che IBIT potrebbe presto conquistare il primo posto in classifica su tutti gli ETF lanciati nell’ultimo anno. 

Al momento, infatti, l’ETF su Bitcoin spot di BlackRock con i suoi 2 miliardi di dollari di AUM, si colloca al terzo posto per raccolta di asset, tra tutti gli oltre 600 ETF lanciati. 

Guardando la situazione attuale, il prossimo a varcare la soglia dei 2 miliardi di dollari AUM, potrebbe essere il Wise Origin Bitcoin Fund (FBTC) di Fidelity. Al momento, infatti, pare che il fondo detenga poco meno di 44.000 BTC. 

Tornando su BlackRock, di recente, il CEO del colosso patrimoniale, Larry Fink, ha confrontato Bitcoin e l’oro come asset finanziari

Secondo Fink, proprio come l’oro, anche Bitcoin è un asset class che “protegge” e che quindi si alza di prezzo quando c’è paura diffusa nei mercati a causa di rischi geopolitici. 

D’altro canto però, mentre l’oro viene estratto in continuazione, BTC ha una supply massima fissa. Dunque per Fink, Bitcoin non è la versione digitale dell’oro, ma una sua alternativa finanziaria di investimento. 

Il prezzo di BTC riprende quota

L’ultimo weekend sta mostrando segni di ripresa per il prezzo di Bitcoin (BTC), che sembra ora piazzarsi sopra la soglia dei 41.000$. 

A metà di questo mese in corso, infatti, BTC aveva cominciato il suo calo di prezzo, arrivando a toccare il minimo di 38.800$ nella giornata del 23 gennaio 2024. 

Da venerdì, però, la tendenza è cambiata, con un pump di prezzo che ha portato BTC sopra i 41.000$. Al momento della scrittura, BTC vale 42.254$. 

A prevedere questa ripresa di prezzo di bitcoin durante il weekend, sono stati anche gli analisti della JPMorgan Chase. 

E infatti, lo scorso venerdì, gli analisti della grande banca statunitense avevano affermato che dopo la chiusura delle prese di profitto degli investitori del GBTC di Grayscale, i deflussi sarebbero tornati a stabilizzarsi e il prezzo di BTC a salire. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS