HomeBlockchainRegolamentazioneWorldcoin (WLD): la crypto della scansione biometrica sotto indagine sulla privacy

Worldcoin (WLD): la crypto della scansione biometrica sotto indagine sulla privacy

Worldcoin (WLD) è sotto indagine per la privacy a Hong Kong. Le autorità hanno ottenuto un mandato per entrare nei sei uffici e sequestrare i documenti di raccolta dati sensibili del progetto crypto della scansione biometrica. 

Worldcoin (WLD) e l’indagine sulla privacy di Hong Kong sul progetto crypto

Secondo quanto riportato, pare che il progetto crypto di Worldcoin (WLD) sia sotto indagine sulla privacy. 

Le autorità di Hong Kong dell’Ufficio del Commissario per la privacy hanno ottenuto un mandato per sequestrare i documenti relativi all’utilizzo dei dati raccolti da Worldcoin

Si tratta di un vero e proprio controllo per il progetto crypto della scansione biometrica. Mercoledì, infatti, le autorità per la privacy hanno visitato i sei uffici di Worldcoin in città, situati a Yau Ma Tei, Kwun Tong, Wan Chai, Cyberport, Central e Causeway Bay,

A tal proposito, Chung Liling, commissario per la privacy dei dati personali di Hong Kong, ha dichiarato che il pubblico dovrebbe essere più vigile sui propri dati biometrici e dovrebbe anche evitare di darli casualmente a terzi.

Non a caso, il progetto crypto offre 25 WLD per quegli utenti che scansionano i propri occhi attraverso il dispositivo ottico Orb. Orb raccoglie i dati e dimostra la “personalità” di ogni utente verificato. 

Questo procedimento è stato ritenuto dalle autorità della privacy come una possibile violazione di alcune disposizioni dell’ordinanza sulla privacy della città.

Worldcoin (WLD) e la privacy degli utenti del progetto crypto

Sfogliando la pagina delle FAQ di Worldcoin relative alla privacy, il progetto crypto chiarisce quanto segue:

“L’Orb memorizza le immagini biometriche? Per impostazione predefinita, Orb cancella immediatamente le immagini dell’iride dopo la creazione del codice dell’iride. Gli individui hanno la possibilità di scegliere di eseguire il backup delle loro immagini quando verificano il loro World ID. Le immagini dell’iride vengono condivise con Worldcoin per addestrare i modelli di rilevamento e segmentazione dell’iride del progetto e algoritmi simili.”

In pratica, per impostazioni predefinite, il dispositivo Orb cancella prontamente le immagini dell’iride scansionato dell’utente, dopo aver creato il codice dell’iride. 

Tuttavia, gli utenti possono scegliere di memorizzare i propri dati biometrici nei server distribuiti da Worldcoin. 

Il metodo firmato Worldcoin, oltre che a Hong Kong, pare non piacere anche ad altri Paesi. E infatti, il progetto crypto è stato indagato anche in Argentina, Francia e Kenya

Il prezzo di WLD

Al momento, la vicenda dell’indagine sulla privacy di Worldcoin sembra non influenzare il prezzo del suo token WLD. 

E infatti, WLD vale ora 2,33$, in pump del +4,4% nelle ultime 24 ore. Non solo, esattamente martedì 30/1, WLD ha registrato un pump più sostanzioso di prezzo che lo ha portato a toccare quota 2,72$. 

Eppure, intorno al periodo natalizio, WLD aveva toccato quota 4,44$, esattamente il 17 dicembre 2023. Tale pump è arrivato in concomitanza col lancio del World ID 2.0, il passaporto digitale “umano” finalizzato proprio alla salvaguardia della privacy e alla distinzione tra bot e utenti umani online. 

Ad integrare World ID 2.0 fin dal suo lancio, sono state le app e servizi generali come Shopify, Minecraft e Reddit. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS