HomeCriptovaluteBitcoinNews: il prezzo di Bitcoin supera i $45.000, scenario ottimista nel mercato...

News: il prezzo di Bitcoin supera i $45.000, scenario ottimista nel mercato crypto

News: il prezzo di Bitcoin supera i 45.000 dollari, e, al contempo, si osserva una diminuzione della pressione di vendita da parte dei miner, come riportato da CryptoQuant. 

Le principali società minerarie di Bitcoin negli Stati Uniti hanno persistito nell’incrementare le loro holdings nella crypto più prestigiosa. Di seguito tutti i dettagli. 

News nel rialzo di Bitcoin: analisi del prezzo 

Come anticipato, secondo le ultime news Bitcoin ha superato la soglia di prezzo dei $45.000, evidenziando una diminuzione della pressione di vendita dei miner, secondo i dati on-chain.

CryptoQuant riporta che le principali società di mining di Bitcoin quotate in borsa negli Stati Uniti continuano ad aumentare le loro partecipazioni nella crypto. 

In particolare, come dimostrato dai grafici di CryptoQuant, con Marathon Digital che ha mostrato un costante aumento delle sue holdings negli ultimi mesi.

In un rapporto settimanale, CryptoQuant ha indicato che la pressione di vendita dei miner ha registrato una diminuzione dopo il periodo di elevate vendite nel novembre e dicembre del 2023. 

Il rapporto afferma che le vendite giornaliere da parte dei miner sono passate da oltre 800 Bitcoin al giorno nel novembre-dicembre 2023 a meno di 300 Bitcoin al giorno nel 2024.

Inoltre, gli analisti di CryptoQuant hanno notato che i miner mantengono le loro riserve nonostante il calo dei profitti derivanti dalle commissioni della rete Bitcoin. 

Nonostante un calo del 90% dalle commissioni massime storiche di dicembre, la pressione di vendita dei miner di Bitcoin è rimasta bassa nel 2024.

I dati di CryptoQuant indicano anche una diminuzione delle transazioni sulla rete Bitcoin, scendendo da un massimo storico giornaliero di 731.000 alla fine di dicembre a un minimo di tre mesi di 278.000. 

Secondo la Data Dashboard di The Block, le ricompense per i miner sono diminuite rispetto al massimo pluriennale di dicembre, riflettendo un contesto di cambiamenti nella dinamica del mining.

La volatilità prezzi causa liquidazioni per $114 milioni 

Come anticipato sopra, il prezzo di Bitcoin ha nuovamente superato la soglia dei 45.000 dollari, portando con sé una volatilità che ha innescato liquidazioni per oltre 114 milioni di dollari in posizioni di criptovaluta con leva.

L’azione dei prezzi ha determinato la liquidazione di oltre 49 milioni di dollari in posizioni con leva di Bitcoin, secondo i dati di Coinglass. La maggior parte di queste liquidazioni di BTC, pari a circa 47 milioni di dollari, ha riguardato posizioni short.

La principale criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato ha registrato un aumento superiore al 4% nelle ultime 24 ore, toccando i $45.133, come indicato dagli ultimi dati in merito ai prezzi. 

PlanB: Bitcoin continuerà a mantenere un trend rialzista

Il rinomato analista PlanB, creatore del modello Stock-to-Flow, esprime fiducia nell’andamento di Bitcoin. 

Nello specifico affermando che la criptovaluta non scenderà al di sotto dei 40.000 dollari, basandosi sul suo prezzo realizzato. 

Nonostante le turbolenze iniziali causate dalle approvazioni degli ETF negli Stati Uniti, Bitcoin ha affrontato un periodo altalenante, scendendo di diecimila dollari in poche settimane dopo il lancio di questi prodotti. 

Tuttavia, secondo PlanB, l’asset è riuscito a recuperare quasi interamente le perdite, raggiungendo attualmente i prezzi di cui sopra. 

Il ritracciamento sotto i 40.000 dollari, osserva PlanB, è stato inaspettato e potrebbe non ripetersi grazie ai prezzi realizzati di Bitcoin su diverse scale. 

Il prezzo complessivo realizzato di BTC è aumentato rispetto al mese scorso, attestandosi a 23.000 dollari, mentre i valori realizzati per 2 anni e 5 mesi sono rispettivamente di 32.000 e 40.000 dollari. 

Pertanto, PlanB interpreta l’attuale prezzo di mercato di quasi 45.000 dollari come un segno molto rialzista, suggerendo che Bitcoin potrebbe non scendere nuovamente al di sotto dei 40.000 dollari.

Con l’ETF già approvato e il quarto halving previsto entro due mesi, la comunità continua a formulare diverse previsioni sui movimenti dei prezzi di BTC nel prossimo anno. 

Recentemente, uno studio di Bitget ha previsto un prezzo di 150.000 dollari per Bitcoin, più del doppio del suo precedente massimo storico di 69.000 dollari. 

Anche Tom Lee di Fundstrat prevede che BTC raggiungerà tra i 100.000 e 150.000 dollari quest’anno, con una proiezione di 500.000 dollari entro la fine del decennio.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS