HomeCriptovaluteBitcoinEl Salvador lancia una piattaforma online per tracciare il suo Bitcoin Treasury

El Salvador lancia una piattaforma online per tracciare il suo Bitcoin Treasury

El Salvador ha appena lanciato una piattaforma online dove poter tracciare il suo Bitcoin Treasury. Si tratta di un nuovo sito web dedicato a fornire trasparenza finanziaria delle operazioni governative legate a BTC. 

El Salvador: una nuova piattaforma online per tracciare il suo Bitcoin Treasury

El Salvador, il Paese che ha reso Bitcoin valuta legale nel settembre 2014, ha appena lanciato una nuova piattaforma online dove poter tracciare il suo Bitcoin Treasury. 

A confermarlo è The Bitcoin Office, un’agenzia governativa salvadoregna responsabile della supervisione di tutti i progetti legati al BTC:

“El Salvador ha ora il suo @mempool dove chiunque può controllare le nostre disponibilità di #bitcoin.I dettagli nel prossimo post.”

In pratica, il nuovo sito web fornisce un accesso pubblico ai dati sugli investimenti in BTC del Paese attraverso un mempool personalizzato.

Nello specifico, questa nuova mossa di El Salvador vuole stabilire un nuovo punto di riferimento per la trasparenza finanziaria delle operazioni governative. 

Al momento della scrittura, El Salvador possiede 5.748,76 BTC, l’equivalente di oltre 352,8 milioni di dollari. 

El Salvador e la nuova piattaforma online per tracciare il Bitcoin Treasury del Paese

Stando ai dati riportati dalla nuova piattaforma online che tiene traccia del Bitcoin Treasury di El Salvador, pare che nell’ultimo mese, il governo salvadoregno abbia acquistato altri 31 BTC. 

Non solo, è possibile anche notare che nell’ultima settimana, El Salvador ha acquistato altri 7 BTC.

Si tratta della celebre strategia di accumulo di bitcoin, proclamata dal Presidente Nayib Bukele già nel novembre 2022, per cui il Paese di El Savaldor acquista “1 Bitcoin al giorno”. 

Con questa nuova interfaccia, il Paese latinoamericano continua ad essere all’avanguardia sul tema Bitcoin e blockchain. 

A tal proposito, c’è chi pensa che tutte queste strategie porteranno El Salvador a diventare uno dei Paesi più ricchi e innovativi al mondo entro 30 o 40 anni, grazie a Bitcoin. A sostenere tale teoria, è stato il famoso venture capitalist Tim Draper. 

L’apertura di un nuovo ufficio da parte di Google

Il colosso dei motori di ricerca, Google, ha annunciato a metà aprile che aprirà un suo nuovo ufficio proprio in El Salvador, per contribuire a sostenere la trasformazione digitale del Paese. 

Senza specificare alcun collegamento con Bitcoin, Google ha deciso di dedicarsi a supportare il Paese centro-americano su iniziative nei settori del governo digitale, come sanità e istruzioni. Tali iniziative, in realtà, sono già in corso. 

Pertanto, al momento, ciò che è noto è che il colosso di internet sarà di supporto sempre più da vicino a El Salvador, anche per quanto riguarda la modernizzazione dei suoi servizi governativi e lo sviluppo economico. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick