Prendere un caffè e pagare con Bitcoin LN. Succede con Energy Kitchen. L’azienda ha iniziato a permettere ai propri clienti di ordinare caffè, cibi e bevande utilizzando i codici QR presenti all’esterno del locale e pagando tramite bitcoin su Lightning Network e quindi ritirando i prodotti al bancone all’interno del locale.

Read this article in the English version here.

Si tratta dell’applicazione più semplice, immediata ma potenzialmente con maggior ricaduta sociale che si possa avere, in grado di convertire bitcoin in un vero sistema di pagamento senza necesità di collegamenti costosi con carte di credito o di debito.

Il sistema è compatibile solo con wallet che supportino Bitcoin LN ed è stato sviluppato grazie ad un accordo fra Energy Kitchen di Oliver Grugger e gli sviluppatori locali della Puzzle ITC.

Presto la modalità di effettuazione degli ordini con Bitcoin LN verrà anche pubblicata in un video esplicativo, mentre un’introduzione grafica è già presente presso il punto vendita.

L’applicazione LN a livello retail si presenta come l’opportunità più ghiotta di espansione per il network di pagamento rapido collegato a bitcoin.

Durante l’estate vi è stato un notevole sviluppo del network con un incremento della capacità di supportare pagamenti. Ad oggi, 19 settembre, il network presenta 996 mila nodi, 12067 canali ed ha la capacità di supportare pagamenti sino a 111 bitcoin, per un totale di circa 600mila dollari.

Le cifre non sono certo ancora elevate, ma permettono di canalizzare pagamenti che cominciano a diventare significativi, soprattutto per piccole attività retail.