È stata presentata Swarm, una nuova tecnologia per emettere security token sulla blockchain di Tron.

Read this article in the English version here.

L’annuncio è stato dato direttamente dalla Tron Foundation, che presenta Swarm come

“una società di tecnologia blockchain che fornisce la tokenizzazione gratuita di asset che pagano dividendi”.

La tecnologia di questa società consentirà ai provider di asset dotati di apposite licenze e misure KYC di emettere security token sulla blockchain Tron.

Il fondatore di Tron, Justin Sun, ha dichiarato:

“Swarm è uno dei principali costruttori dell’infrastruttura di investimento digitale e la sua decisione di adottare la blockchain Tron ci aiuterà a rendere la finanza decentralizzata la prossima grande cosa per la comunità degli investitori”.

In un successivo commento su Twitter ha poi anche aggiunto:

“Swarm crea strumenti per facilitare lo sblocco e l’acquisizione di valore in un’ampia gamma di risorse e opportunità. La tokenization su Tron consentirà ai clienti di completare le transazioni più velocemente, con poche commissioni”.

Tether va sulla blockchain di Tron

Nello stesso comunicato si accenna anche al fatto che Tether, in collaborazione con Bitfinex, lancerà una stablecoin ancorata al dollaro americano basata su un token Tron, lo USDT-TRON. L’obiettivo è quello di utilizzarla all’interno di smart contract per i security token che offrono un dividendo, per ridurre la volatilità che potrebbe tenere alla larga da questi investimenti gli investitori istituzionali poco avversi al rischio.

A tal proposito Philipp Pieper, co-fondatore e CEO di Swarm, ha commentato:

“L’impegno di TRON nel fornire soluzioni rapide e gratuite utilizzando l’infrastruttura decentralizzata le rende perfettamente adatte alla tecnologia di tokenizzazione aperta di Swarm. Gli emittenti saranno in grado di offrire security token sulla blockchain di Tron e consentiranno agli investitori di utilizzare TRX e USDT-TRON per acquistarli”.

Con questa mossa Tron si propone sempre di più come ecosistema alternativo ad Ethereum, anche per l’emissione di token.

Infatti, se da un lato ad oggi le dApp di Tron movimentano già volumi di denaro maggiori rispetto a quelle di Ethereum, per quanto riguarda le ICO e le emissioni di token in generale è ancora quest’ultima a dominare.