Oggi è stato lanciato sul mercato il token Ekon Gold di Eidoo, definito come il punto di incontro tra l’oro e le criptovalute al fine di offrire uno store of value che batta la volatilità delle criptovalute.

Read this article in the English version here.

Annunciato già qualche mese fa, Ekon Gold è una stablecoin supportata dai lingotti di oro fisico: si tratta infatti di un token ERC20 equivalente ad un grammo di oro puro (999) che è conservato nei caveau di Eidoo in Svizzera.

Sui token verrà fatto un audit da PluriAudit SA, azienda indipendente di auditing che opera sotto la legge svizzera.

Ekon Gold, infatti, si distingue dalle altre stablecoin supportate dall’oro grazie al suo completo ancoraggio 1: 1 con ogni grammo di oro, senza fee per lo storage, e per la completa trasparenza data dall’audit e anche dalla possibilità di ritirare in ogni momento l’oro.

Per garantire un processo ancor più trasparente, Eidoo ha anche messo in funzione un’altra opzione per cui tutti i titolari di token saranno in grado di monitorare l’effettivo la presenza dei lingotti d’oro fisici conservati nei caveau di Eidoo tramite lo streaming in tempo reale con una webcam.

Per acquistare il token è necessario scaricare la app di Eidoo e, al fine di rispettare le normative dell’antiriciclaggio (AML), bisognerà completare la procedura di KYC fino al Tier 2.

Thomas Bertani, Director di Eidoo, ha spiegato:

“Per lungo tempo l’oro è stato una grande opzione in termini di store of value e diversificazione di investimento. Gli svantaggi però ci sono, in termini di portarlo in giro e averlo assicurato. Grazie alla blockchain, possiamo avere il meglio di entrambi i mondi: oro digitale per mantenere le proprietà uniche dell’oro nelle proprie tasche. Mi piace riferirmi a Ekon come ‘L’oro per i millennial’.”

Per maggiori informazioi su Ekon, è possibile fare riferimento alla chat ufficiale Telegram.