Tencent, Softbank e China Gold: tutti pazzi per la IPO Bitmain
Mining

Tencent, Softbank e China Gold: tutti pazzi per la IPO Bitmain

By Marco Cavicchioli - 7 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Lo sbarco in borsa di Bitmain è già iniziato: l’azienda è in fase di pre-IPO e sta già raccogliendo investimenti.

Secondo quanto riferito da QQ, la fase di pre-IPO sarebbe già terminata con una raccolta complessiva di oltre 1 miliardo di dollari. Bitmain è stata valutata attorno ai 14 miliardi di dollari, quindi la cifra raccolta in pre-IPO è significativa.

Anzi, secondo nuove stime elaborate proprio a partire dai nuovi dati provenienti dalla pre-IPO, grazie a questa raccolta la valutazione sarebbe cresciuta a 15 miliardi.

Dalle notizie che trapelano l’investitore principale sarebbe il colosso cinese Tencent, il principale operatore Internet del Paese insieme ad Alibaba. In questa pre-IPO di Bitmain avrebbero investito somme significative anche la giapponese Softbank e la società mineraria China Gold.

Nelle prossime settimane è previsto il lancio sul mercato dell’IPO vera e propria, probabilmente sulla borsa di Hong Kong: entro la fine dell’anno Bitmain potrebbe diventare una public company.

La società si sta facendo seguire da China International Capital Corporation [CICC] per la IPO, una delle principali società di investment banking in Cina.

In un precedente round di finanziamento, Bitmain aveva già raccolto circa 400 milioni di dollari, provenienti in gran parte da società di venture capital come Sequoia Capital China, Coatue e EDBI, ma stavolta le cifre sono di gran lunga superiori.

L’ingresso di un colosso come Tencent durante una pre-IPO privata porta Bitmain direttamente nell’Olimpo della grande finanza cinese e forse globale.

Grazie ad esempio a WeChat, la società domina letteralmente il mercato della messaggistica istantanea cinese ed il suo QQ Coin sembra mostrare uno spiccato interesse nei confronti del mondo delle valute virtuali, seppure non sia una criptovaluta a tutti gli effetti ma solo un token interno alla sua App QQ.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.