banner
Beverly Hills ospita l’Infinity Film festival
Beverly Hills ospita l’Infinity Film festival
Blockchain

Beverly Hills ospita l’Infinity Film festival

By Fabio Carbone - 8 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

La città californiana di Beverly Hills, dall’1 al 4 novembre 2018, farà da set all’Infinity Film Festival (IFF), il primo evento cinematografico interamente dedicato alle tecnologia e la cui presenza digitale sarà basata su tecnologia blockchain.

Fondato dai veterani dell’industria Nick Urbom, Mark Lieber e Roy Taylor, il Beverly Hills Infinity Film Festival sarà il primo ad avere un comitato di esperti del settore blockchain, nel quale siederanno gli specialisti della Dell, di Intel e Sony Music.

Di recente il comitato esecutivo ha annunciato la partecipazione di Louis Hernandez Junior come esperto tecnologo, un imprenditore di lungo corso, ex CEO di Avid Technology e attuale CEO di Black Drago Capital, società di equity fund orientata agli investimenti in compagnie all’avanguardia.

Hernandez aiuterà l’evento, con la sua esperienza, a comprendere l’attuale domanda di contenuti richiesti dai fruitori ai media digitali di oggi.

“L’IFF offre una voce di qualità alla convergenza di tutte le tecnologie oggi disponibili per la visualizzazione di contenuti – ha commentato Hernandez proseguendo –, è un momento esaltante per tutti questi settori e sono entusiasta di farne parte.”

Cinema e tecnologia

Il cinema e le nuove tecnologie vivono in simbiosi da sempre. Il cinema si serve della tecnologia e quest’ultima sfrutta il potente mezzo di comunicazione per propagarsi nelle società.

Non è un mistero che la tecnologia blockchain ha affascinato produttori cinematografici come Andrea Iervolino di Tatatu e registi come il documentarista Alex Winter del quale presto uscirà nelle sale Trust Machine: la storia di blockchain.

Ma qualcosa mancava secondo i fondatori dell’IFF, appunto un festival “nativo di questo nuovo ecosistema di creazione e distribuzione di contenuti che consente ai narratori e ai fornitori di piattaforme digitali di riunirsi”.

Beverly Hills Infinity Film Festival Presentation from TenNineThirty Creative on Vimeo.

La programmazione

La programmazione del festival presenterà al grande pubblico eventi dove le tecnologie emergenti come la blockchain sono al cuore della trama. Hollywood, Silicon Valley e Silicon Beach, insieme saranno co-protagonisti come mai prima d’ora.

L’IFF non nasce come un festival minore, nel comitato di eventi ci sono case cinematografiche di primo ordine come la Warner Bros., The Third Floor, USC, Technicolor, Marquee Film.

Anche la Paramount Pictures parteciperà per presentare il restauro del suo film del 1953 War of the Worlds, tratto dal romanzo di H.G. Wells e vincitore dell’Academy Award per i migliori effetti speciali dell’epoca.

Il festival sarà anche un laboratorio per giovani talenti, dove sperimentare e proporre nuove soluzioni tecnologiche. Lo student lab consentirà, ai giovani storyteller di mettersi in mostra, alle case cinematografiche di scovare i nuovi Jonathan Nolan (Interstellar e altri) e James Cameron (Avatar e altri).

Fabio Carbone
Fabio Carbone

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso. Scrive dello stesso argomento su vari siti web di settore. Scrive di Industria 4.0 ed economia digitale in generale.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.