banner
Buterin e Hoskinson salgono sul ring. E sono botte da orbi
Buterin e Hoskinson salgono sul ring. E sono botte da orbi
Criptovalute

Buterin e Hoskinson salgono sul ring. E sono botte da orbi

By Simona Naldi - 14 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Il clima si è decisamente scaldato fra il creatore di Ethereum, Vitalik Buterin, e quello di Cardano, Charles Hoskinson, in un duello tecnico combattuto a suon di mezzi insulti su Reddit.

Tutto inizia una quindicina di giorni fa con un post di Vitalik in cui, senza mezze parole, il creatore di Ethereum critica la sicurezza di Cardano, soprattutto per quanto riguarda Ouroboros Praos e la sua possibilità di gestire la creazione di un consensus semi-sincrono fra la blockchain madre e quelle derivanti.

A questa osservazione tecnica arriva pronta la risposta da parte di Hoskinson. Il creatore di Cardano non si limita a replicare alle osservazioni tecniche di Buterin, ma accusa a sua volta il creatore di Ethereum di non aver postato sufficiente materiale relativo alle modalità di esecuzione del protocollo Casper, con la conseguenza che il team di Cardano non ha potuto comprendere il suo funzionamento ed eventualmente rintracciare i punti deboli.

Immediata la controreplica, cioè la risposta da parte di Vitalik che scrive in modo piccato, indicando tutta la documentazione pubblicata.

E non si ferma lì: contesta punto per punto le osservazioni tecniche di Hoskinson, dandogli del pedante e sottolineando come le osservazioni iniziali sulla sicurezza di Ouroboros Praos non abbiano mai avuto risposta.

Va ricordato che Cardano si pregia pubblicamente del proprio metodo di studio e di analisi prettamente accademico, quindi le accuse di pedanteria da un lato, e di evasività dall’altro, non potevano certo essere digerite facilmente dal team, che ha risposto a tono, sempre su reddit: il team di Cardano conferma le sue perplessità sulla descrizione fatta di Casper nella documentazione ufficiale, che non conterrebbe nessuna indicazione precisa sul funzionamento del protocollo, quindi passa ad esemplificare il funzionamento semi-sincrono di Praos e la base della sua sicurezza.

Immancabile e quasi immediata risposta di Buterin secondo cui, con queste basi, non si può dire nulla dell’effettiva sicurezza del protocollo di Cardano.

Discussione finita? O ci saranno altre puntate? Non si sa. Quel che è certo è che non capita spesso, anzi quasi mai, che due big della blockchain si becchino così sui punti deboli tecnici dei rispettivi progetti.

C’è da sperare in un incontro chiarificatore futuro, perchè ad ora entrambi i combattenti sono rimasti rigidi sulle proprie posizioni, lasciando anche nell’incertezza seguaci e lettori.  .

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.