Eclair: la soluzione di Lightning Network di Qtum
Blockchain

Eclair: la soluzione di Lightning Network di Qtum

By Michele Porta - 3 Lug 2019

Chevron down

Qtum, celebre piattaforma basata su una blockchain pubblica ed open source, ha lanciato la propria versione personalizzata dell’implementazione di Lightning Network denominata Eclair.

Read this article in the English version here.

Eclair permetterà a Qtum di gestire un numero di transazioni molto più elevato rispetto al passato. Tale funzionalità è fortemente richiesta dai rivenditori mainstream e dai principali processori di pagamento.

Inoltre, Eclair consente la creazione di canali di pagamento, transazioni quasi in tempo reale e fornisce la possibilità di effettuare micropagamenti sulla rete Qtum.

Obiettivo: aumentare il numero di transazioni

La scalabilità della blockchain è alla base per riuscire ad elaborare un numero di transazioni superiore alla media.

Eclair crea un gran numero di canali Lightning Network fuori dalla mainchain di Qtum. Questo meccanismo permette di raggiungere velocità nei pagamenti paragonabili alle transazioni che avvengono in un normalissimo negozio utilizzando un metodo di pagamento tradizionale.

Due peer qualsiasi, appartenenti alla rete Qtum, che utilizzano il protocollo Eclair possono eseguire transazioni senza aver bisogno di fidarsi di terze parti per la gestione delle transazioni, migliorando al tempo stesso anche la privacy degli utenti stessi.

Queste le parole rilasciate da Miguel Palencia, CIO di Qtum:

“Con circa 70 transazioni al secondo (TPS), la rete Qtum superava già la rete Bitcoin di circa 10 volte, ma sapevamo che non era abbastanza. Per soddisfare le esigenze dei giganti del commercio elettronico e per superare le principali piattaforme di pagamento, ci siamo concentrati sul raggiungimento di volumi molto maggiori di transazioni. Oggi, con Qtum Eclair, stiamo compiendo un passo cruciale per aumentare esponenzialmente le capacità TPS delle reti Qtum. Vogliamo dimostrare il nostro impegno nel far progredire continuamente la nostra piattaforma per soddisfare i nostri utenti. “

Qtum si trova attualmente alla 26esima posizione per capitalizzazione di mercato con un prezzo di circa 5 dollari per token, secondo i dati forniti da CoinMarketCap.

Michele Porta
Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Entra nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali crypto sul mercato. Spera in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.