Google Trends: aumentano le ricerche per il termine “shitcoin”
Altcoin

Google Trends: aumentano le ricerche per il termine “shitcoin”

By Emanuele Pagliari - 19 Lug 2019

Chevron down

Come riportato su Google Trends, negli ultimi giorni le ricerche su Google per il termine shitcoin hanno toccato il massimo annuale, subendo una corposa crescita.

Read this article in the English version here.

Il motivo dovrebbe essere dovuto ad un recente intervento del deputato Warren Davidson, durante il quale ha nominato più volte il termine shitcoin.

Durante infatti alcune domande rivolte a Meltem Demirors di Coinshares, che stava testimoniando, il deputato ha chiesto di illustrare alcuni dei benefici del libro mastro immutabile di bitcoin e dei vantaggi della decentralizzazione rispetto alla centralizzazione.
Google Trends ricerche shitcoin
Davidson avrebbe espressamente detto:
“Sai, molte persone in questo settore useranno la frase … Credo che tu abbia familiarità con: c’è il bitcoin e poi ci sono le shitcoin. Hai familiarità con quella frase e che cosa potrebbe significare per la gente?”.
Nelle successive domande sono stati illustrati alcuni dei motivi per cui molte delle altre criptovalute create dopo bitcoin vengono definite shitcoin. E’ stata anche citata Libra, la criptovaluta di Facebook, apparentemente definita shitcoin in quanto controllata da un’autorità centrale.

Shitcoin su Google Trends

Il termine shitcoin è da sempre stato usato per raggruppare tutte quelle criptovalute secondarie al bitcoin, in particolare per i progetti più strani e meno noti al mercato.

Soltanto dal 2013 in poi, infatti, si è iniziato a denominare le criptovalute alternative al bitcoin con il termine altcoin. Fino ad allora, complice la presenza di un numero assai risicato di altcoin, il termine shitcoin era spesso abusato per definire tutto ciò che non era bitcoin.

Analizzando lo storico delle ricerche per il termine shitcoin è possibile notare come nel corso del 2017 sia stato raggiunto il picco, proprio in concomitanza con l’esplosione delle ICO, avvenuta a cavallo fra il 2017 ed il 2018.

Google Trends ricerche shitcoin

Naturalmente i volumi di ricerca confrontati con quelli per bitcoin sono una misera frazione, ma comunque notevoli per un termine così specifico e noto solamente a chi è nelle criptovalute da un buon periodo di tempo.

Emanuele Pagliari
Emanuele Pagliari

Ingegnere delle telecomunicazioni appassionato di tecnologia. La sua avventura nel mondo del blogging è iniziata su GizChina.it nel 2014 per poi proseguire su LFFL.org e GizBlog.it. Emanuele è nel mondo delle criptovalute come miner dal 2013 ed ad oggi segue gli aspetti tecnici legati alla blockchain, crittografia e dApp, anche per applicazioni nell'ambito dell'Internet of Things

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.