Bitcoin ed Ethereum dominano per utenti nei gruppi Meetup
Bitcoin ed Ethereum dominano per utenti nei gruppi Meetup
Ethereum

Bitcoin ed Ethereum dominano per utenti nei gruppi Meetup

By Michele Porta - 19 Ago 2019

Chevron down

Una recente analisi specifica sui gruppi di criptovalute condotta tramite Meetup, sito web di social networking, ha rivelato che i gruppi di Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) hanno una netta dominanza in termini di numeri di partecipanti rispetto a tutte le altre principali criptovalute.

Certo, vedendo i dati di Coinmarketcap la cosa non sorprende.

Alto interesse per i meetup bitcoin

L’analisi dei gruppi è stata condivisa su Twitter e mostra chiaramente numeri molto bassi per tutte le altre principali criptovalute.

 

Bitcoin e le altre criptovalute esistono principalmente grazie alle transazioni e alla partecipazione della rispettive community. Pertanto, una carenza di gruppi dedicati indica un effettivo basso utilizzo della rete e di conseguenza un segnale di poca affidabilità dell’intero network.

Le speculazioni degli investitori possono mantenere a galla le altcoin a capitalizzazione più bassa, ma a lungo andare la mancanza di utilizzo ed utenti porterà inevitabilmente ad un calo dei prezzi e ne decreterà l’insuccesso del progetto.

Alcuni numeri

Bitcoin ed Ethereum hanno ciascuno oltre un milione di membri suddivisi in un gran numero di gruppi su Meetup. Bitcoin Cash (BCH) e Litecoin (LTC) seguono, ma con numeri più limitati.

I numeri inferiori si potrebbero spiegare anche da una longevità inferiore rispetto a bitcoin. Ad esempio, BSV è molto più recente di BTC e anche BCH e LTC sono più giovani rispetto a bitcoin.

Tuttavia, il discorso non fila se consideriamo Ethereum che ha avuto la luce a fine del 2013, quindi quasi due anni dopo Litecoin.

Il maggiore successo di Ethereum potrebbe essere dovuto all’affermazione fra gli sviluppatori blockchain per realizzare dApp e smart contract.

L’insuccesso nei gruppi Meetup non significa necessariamente che le altre criptovalute non siano utilizzate. Infatti, gruppi molto numerosi potrebbero avere anche una scarsa interazione e ciò contraddirebbe in parte le statistiche presentate sui numeri di utenti.

Tuttavia, il notevole supporto a BTC ed ETH si riflette anche nei prezzi delle due crypto e dei progetti a lungo termine presenti sul mercato.

Michele Porta
Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Entra nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali crypto sul mercato. Spera in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.