I Gemelli Winklevoss vogliono collaborare con Facebook per Libra
Stable Coin

I Gemelli Winklevoss vogliono collaborare con Facebook per Libra

By Marco Cavicchioli - 20 Ago 2019

Chevron down

I gemelli Winklevoss hanno confermato che hanno avuto contatti con Facebook per far entrare Gemini nel progetto Libra

Infatti, durante in un’intervista per il podcast Boss Files della CNN hanno parlato lungamente di Facebook, di criptovalute, del loro exchange Gemini e della stablecoin Libra. 

I gemelli in passato hanno condotto una vera e propria battaglia legale contro il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, ma ora quella vicenda è ormai alle spalle. 

Tuttavia durante l’intervista, Tyler Winklevoss ha dichiarato che per loro è stato comunque difficile ignorare questo passato quando Facebook ha annunciato l’intenzione di entrare nel mondo crypto. 

Ha anche evidenziato che sia Libra che Gemini, ovvero il loro exchange, prendono il nome da due segni zodiacali (Bilancia e Gemelli). 

A quel punto hanno confermato che stanno cercando di collaborare proprio con Facebook, aggiungendo che Libra è una buona cosa per il settore crypto, ed un passo in avanti verso l’adozione di massa delle criptovalute. 

Cameron Winklevoss ha dichiarato: 

“Penso che ci sarà un giorno in futuro in cui non possiamo vivere senza criptovalute o immaginare un mondo prima delle criptovalute”. 

I contatti avuti con Facebook riguardavano la possibilità che Gemini aderisse all’Associazione Libra. Infatti, oltre ai 28 membri fondatori dell’associazione (tra cui il concorrente Coinbase), l’obiettivo sarebbe quello di arrivare a 100 membri prima del lancio di Libra. 

Il fatto è che Gemini lavora da tempo a stretto contatto con le autorità di regolamentazione statunitensi, rendendo in questo modo i gemelli Winklevoss un buon potenziale partner di Facebook in questo progetto. 

Il rispetto delle norme infatti è uno dei punti critici del progetto Libra ed in tal caso il contributo di Gemini potrebbe essere utile.

I gemelli hanno comunque dichiarato che stanno aspettando di saperne di più sul progetto Libra prima di decidere se aderire all’associazione o aggiungere la stablecoin al loro exchange. 

Tuttavia Cameron Winklevoss ha anche detto che si aspetta che tutte le aziende FAANG (Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google) prima o poi entreranno nel settore delle criptovalute

“Penso che le aziende di Internet debbano avere una strategia crittografica, e penso che molti di loro stiano pensando ai loro progetti di monete. Probabilmente stanno osservando Libra e Facebook per vedere come funzionano mentre le stanno sviluppando”. 

Tyler Winklevoss ha commentato: 

“Siamo [solo] alla fine del primo inning. Il gioco non è ancora realmente iniziato”. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.