Bitcoin Cash (BCH) sarà supportata da HTC Exodus
Blockchain

Bitcoin Cash (BCH) sarà supportata da HTC Exodus

By Eleonora Spagnolo - 16 Set 2019

Chevron down

Pochi minuti fa Bitcoin.com ha rivelato che Bitcoin Cash sarà tra le crypto supportate dallo smartphone blockchain di HTC Exodus 1.

Non solo HTC supporterà BCH nel wallet integrato nello smartphone ma, come parte della partnership, Bitcoin.com offrirà sul proprio sito il device ad un prezzo scontato.

Il CEO di Bitcoin.com, Stefan Rust, ha commentato:

“Ci sono così tante sinergie tra Bitcoin.com e HTC. Siamo molto entusiasti di intraprendere questo incredibile viaggio insieme”;

Roger Ver ha aggiunto:

“La partnership tra Bitcoin.com e HTC permetterà a Bitcoin Cash di essere utilizzato come contante elettronico peer to peer per i milioni di utenti di smartphone HTC sparsi in tutto il mondo”.

HTC Exodus sarà uno smartphone che supporterà non solo BCH ma anche Bitcoin – con un full node integrato – e altre crypto tra cui Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), alcuni token ERC20, alcune stablecoin come DAI ed anche alcuni token ERC721, i cosiddetti NFT (Non-Fungible Token).

Di recente HTC aveva anche annunciato che questo smartphone blockchain-based consentirà agli utenti di scambiare diversi token ERC20 come BAT, KNC e DAI direttamente all’interno del telefono grazie all’integrazione del protocollo Kyber Network (KNC).

La data di uscita dello smartphone è prevista entro la fine del terzo trimestre del 2019 ad un costo di circa 300 dollari.

 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.