La SEC ha preso una decisione: “No all’ETF su Bitcoin di Bitwise”
Bitcoin

La SEC ha preso una decisione: “No all’ETF su Bitcoin di Bitwise”

By Stefano Cavalli - 9 Ott 2019

Chevron down

Dopo 8 lunghi mesi di attese e rinvii, la Securities and Exchange Commission (SEC) ha esaminato attentamente la proposta registrata l’11 febbraio da Bitwise Asset Management e ha deciso che non ci sarà il via libera per un ETF su Bitcoin da parte della società.

Secondo la SEC, mancano le infrastrutture che garantirebbero una custodia senza alcun tipo di rischio, così come la manipolazione di un mercato molto altalenante non ha certamente incentivato l’organo di regolamentazione nell’approvare l’ETF su Bitcoin.

Il documento presentato inizialmente da parte di Bitwise Asset Management è stato registrato l’11 febbraio 2019. Da quel giorno si sono presentati diversi scenari che hanno visto numerosi rinvii da parte della SEC, mentre alcune società hanno anche deciso di ritirare la propria proposta.

Si tratta del caso di VanEck e SolidX: il 17 settembre le due società specializzate in fondi di investimento e sviluppo di tecnologia blockchain, hanno deciso di stare alla larga da quello che, molto probabilmente, si sarebbe verificato come un evento negativo in quanto l’idea comune era quella che la SEC avrebbe conferito un “No” alla loro proposta di un ETF su Bitcoin.

Pochi giorni fa, Matt Hougan, il direttore di Bitwise Asset Management, parlando con la CNBC ha detto:

“Siamo più vicini che mai all’approvazione di un ETF su Bitcoin da parte della SEC e Bitwise potrebbe dare una svolta a questo settore. Prima di lunedì dovranno decidere e non hanno più la possibilità di rimandare nuovamente. Vedremo in questi giorni cosa ne pensano e agiremo di conseguenza.”

Ha continuato poi, riferendosi ai servizi di custodia presenti ora sul mercato:

“Due anni fa non c’era alcun servizio di custodia regolamentato per quanto riguarda Bitcoin. Oggi invece abbiamo grandi società, come ad esempio Fidelity e Coinbase, i quali vantano di centinaia di milioni di dollari di assicurazioni.”

Nonostante l’ottimismo di Hougan e i pensieri della community, che aspetta da tempo il verificarsi di un evento di questo tipo in grado di portare una forte liquidità all’interno del mercato, la SEC ha deciso di non approvare l’ETF su Bitcoin di Bitwise.

In questo momento bitcoin (BTC) vale 8550 $ e registra un aumento dell’4.7% rispetto alle 24 ore precedenti grazie alla rapida crescita subita nella giornata odierna. Resta da vedere come il mercato reagirà a questa notizia nelle prossime ore sperando che in futuro situazioni di questo tipo possano risolversi in tutt’altra maniera.

Stefano Cavalli
Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.