Come viaggiare con le criptovalute
Blockchain

Come viaggiare con le criptovalute

By Alfredo de Candia - 20 Ott 2019

Chevron down

La blockchain e le crypto monete sono state concepite, nella loro forma pura, come metodo di pagamento alternativo ed incensurabile da terzi per poter essere utilizzate come forma di scambio per beni e servizi. Viaggiare con le criptovalute rientra tra le opzioni possibili.

Bitcoin è stato creato proprio per questo e non come riserva di valore, come in molti credono. Che sia condivisibile o meno, è un dato di fatto che sempre più persone utilizzino bitcoin solo come store of value, mentre utilizzano altre crypto come metodo di pagamento. 

In questo scenario, diverse piattaforme hanno aperto alla diversificazione dei metodi di pagamento accettati, consci del fatto che è più facile che qualcuno utilizzi una crypto diversa che non bitcoin. 

E molti servizi permettono di utilizzare diverse crypto come metodo di pagamento, nello specifico per viaggiare e prenotare sia voli che hotel.

Xceltrip 

Xceltrip è una piattaforma decentralizzata che permette di prenotare sia hotel che voli; come metodo di pagamento, oltre alle valute fiat, accetta alcune crypto come BTC, BNB, ETH, XLAB, XVG, LTC e Dash.

Una delle particolarità offerte da questa piattaforma è la possibilità del cashback: su ogni acquisto si ha diritto a ricevere una percentuale di quanto speso, direttamente sul proprio wallet. Questa percentuale viene pagata in token XcelToken Plus (XLAB) che possono essere utilizzati per prenotare altri viaggi.

Da notare anche la possibilità di fare parte del network aggiungendo la propria casa e quindi mettere a disposizione un immobile per i viaggiatori, un po’ come succede su Airbnb. Su Xceltrip, però, si possono anche mettere a disposizione barche, treni, aerei e addirittura grotte. E’ anche disponibile l’app per Android e per iOS.

Il token di XLAB si trova alla posizione 276 di CoinMarketCap e viene attualmente scambiato intorno ai $0,002.

TravelbyBit

Questa piattaforma è australiana e offre alcuni metodi di pagamento tramite crypto come BTC, BNB e LTC, oltre che ovviamente alle tradizionali fiat. Non dispone di una propria crypto interna, ma permette di prenotare sia voli che hotel. 

TravelbyBit ha un programma fedeltà che offre fino al 5% di guadagni in bitcoin sui relativi acquisti per usare questo bonus per prenotare altri voli e destinazioni. I bonus durano 12 mesi e poi scadono, però il relativo premio, ovvero i bitcoin, si possono prelevare con una soglia minima di $ 25 dollari australiani.

Il progetto ha avuto anche il benestare di Binance, che l’anno scorso ha investito ben $ 2,5 milioni nella piattaforma, dimostrazione di come anche Binance crede fortemente nell’utilizzo delle crypto come metodo di pagamento.

Travala

Travala accetta sia valute fiat che molte crypto come metodo di pagamento: attualmente tratta ben 18 crypto che fa di Travala un punto di riferimento nel panorama.

Tra le sue crypto annoveriamo, oltre quelle famose e popolari, anche alcune meno note e come XZC, KCS, WAVES, NEO e DGB. 

Il progetto di Travala è partito prima sulla blockchain di NEO (lo stesso team di NEO ha investito nel progetto), mentre il mese scorso è migrata sulla blockchain di Binance per sfruttare un sistema migliore di gestione del proprio token AVA, che attualmente si trova alla posizione 485 di CoinMarketCap e viene scambiato intorno ai $ 0,09.

Una delle particolarità della piattaforma è il programma SMART, che permette di utilizzare i token AVA, mettendoli in stake, per ottenere una scontistica che può arrivare anche al 40% in base a quanti token si hanno in stake.

Il vantaggio di Travala è che dispone di oltre 1,6 milioni di proprietà tra cui scegliere in diversi Paesi del mondo.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.