I leader nell’educazione crypto
Criptovalute

I leader nell’educazione crypto

By Jennifer Broflowski - 10 Nov 2019

Chevron down

L’educazione alle crypto ha iniziato ad essere presente nei programmi di studio ed è forse uno degli argomenti più promettenti e utili che uno studente possa approfondire, poiché in ambito lavorativo molte aziende cercano sempre più esperti in tecnologia blockchain.

Gli studi e i corsi sulle criptovalute erano solo un sogno qualche anno fa, mentre oggi quasi tutte le università offrono un programma di studio blockchain. I corsi crypto sono in abbondanza al momento. Il lato positivo è che non è necessario un background strettamente tecnico.

Cornell University

Uno degli otto membri della Ivy League, la Cornell University, sta compiendo seri passi avanti verso l’educazione crypto e lo sviluppo delle conoscenze in materia.

Il co-direttore per l’iniziativa Cryptocurrencies & Smart Contracts della Cornell University, Emin Gun Sirer, ha lavorato al progetto Ava Network, che ha lo scopo di ottenere transazioni molto più veloci e un supporto molto più ampio per le applicazioni decentralizzate.

“Il progetto Ava Network ha raccolto 6 milioni di dollari a febbraio”,

dice Steve Moss, un tutor che fornisce aiuto online a coloro che lavorano sui temi della blockchain. 

Oltre all’istruzione, questo progetto lancerà anche una criptovaluta come parte della propria campagna. La parte più interessante è che Ava sarà implementata in molte grandi aziende e imprese in tutto il mondo, quindi l’effetto della blockchain sarà enorme.

EPFL e ETH Zurich

I futuri ingegneri in sicurezza informatica avranno l’opportunità di apprendere e sviluppare le loro competenze blockchain attraverso il programma congiunto dell’EPFL e dell’ETH Zurich che permetterà agli studenti di imparare dai maestri di questa materia.

Attraverso il programma si vogliono sviluppare le conoscenze degli studenti in tema di sicurezza informatica; gli studenti saranno formati per affrontare gli aspetti più gravi della sicurezza informatica come il furto di dati, gli attacchi di forza bruta e molte altre tecniche che sono state utilizzate per violare i sistemi di sicurezza, per esempio, degli exchange crypto.

Si tratta del primo programma di sicurezza informatica in Svizzera e viene insegnato in inglese. 

Gli studenti hanno la possibilità di frequentare le università dell’EPFL o dell’ETH Zurich, pertanto spetta a loro decidere dove vogliono studiare. 

Sebbene gli studenti di informatica o di sistemi di comunicazione siano i target principali di queste università, sono benvenuti anche studenti di altri campi disciplinari.

Corso della Columbia University con IBM

Questi due giganti hanno dichiarato che lanceranno il loro primo programma su questo argomento con l’obiettivo di offrire una conoscenza approfondita e pratica nell’industria blockchain. 

La DLT è ora disponibile per la ricerca in questo grande centro che si avvarrà dell’aiuto di esperti provenienti da diversi ambiti di studio: aziendale, governativo e accademico/scientifico.

Il centro prevede anche l’idea di avviare un incubatore blockchain per riunire i futuri innovatori e progetti. IBM ha già contribuito ad alcuni dei progetti blockchain esistenti come Hyperledger e Stellar. Oltre al corso e a questi progetti, IBM sta anche sviluppando la prima piattaforma blockchain che 8 grandi banche europee metteranno alla prova e utilizzeranno successivamente come sistema operativo.

Lo Stanford Center for Blockchain Research

La CBR è incentrata sulla simbiosi tra ingegneria, diritto, economia e tecnologia con l’obiettivo di risolvere le sfide tecniche per studenti, insegnanti e ricercatori. 

L’obiettivo è quello di sviluppare una nuova forma di tecnologia che produca risultati positivi e innovazione. 

Ci sono molti progetti all’interno del campus, missioni di ricerca e programmi di divulgazione in cui gli sponsor lavorano direttamente con i clienti. Inoltre, saranno inclusi molti corsi, seminari e conferenze dove gli studenti trascorreranno del tempo con professionisti della blockchain.

L’Università della California – Berkeley

L’Università di Berkeley è nota per i suoi studi tecnologici e gli studenti hanno ora la possibilità di studiare la blockchain, gli smart contract e l’influenza complessiva di questo settore. 

L’università offre lavoro con aziende riconosciute, rinomati accademici, grandi progetti industriali e molte altre opportunità dove viene implementata la blockchain. 

Le ricerche, così come i progetti, sono gestiti da esperti blockchain, in modo che gli studenti possano sperimentare in prima persona il lavoro con questa tecnologia. I migliori studenti hanno l’opportunità unica di sperimentare le competenze apprese durante gli studi in alcune iniziative nella Silicon Valley che utilizzano la tecnologia blockchain.

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.