DeFi: DeversiFi vuole recuperare i fondi bloccati
Criptovalute

DeFi: DeversiFi vuole recuperare i fondi bloccati

By Alfredo de Candia - 19 Nov 2019

Chevron down

Poche ore fa il progetto DeFi DeversiFi ha comunicato di aver bisogno dell’aiuto della community per poter restituire alcuni fondi crypto che sono bloccati sulla piattaforma e che devono essere recuperati.

Come ricordato anche nel comunicato, la piattaforma ha subito una serie di aggiornamenti negli ultimi mesi. Durante questa fase tutti i fondi sono stati tenuti al sicuro nei cosiddetti fondi legacy, in attesa che venissero poi recuperati dai proprietari.

Alcuni di questi fondi, però, non sono stati ancora recuperati dai legittimi proprietari, wallet ed indirizzi che contengono alcune crypto come ad esempio DAI, USDT, MKR ed alcuni di essi hanno anche importanti cifre che ruotano intorno ai 100mila dollari.

 

DeversiFi ha così pubblicato gli indirizzi che hanno ancora dei fondi bloccati e ha chiesto alla community un aiuto per trovare i legittimi proprietari. Inoltre, vengono forniti i dettagli per completare la procedura. 

 Infatti, dato che stiamo parlando di finanza decentralizzata, la piattaforma non può fare nulla, ma sarà compito dell’utente estrarre i propri fondi per evitare che gli stessi, a seguito di altri aggiornamenti, vadano persi.

 I record della DeFi

Di recente, come ha fatto notare anche il trader Federico Izzi, i numeri della DeFi stanno crescendo esponenzialmente. Nelle ultime ore, infatti, il totale di USD bloccati in app DeFi ha raggiunto il picco di $674M, con una crescita di 1 milione al giorno.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.