Seba lancia un indice per crypto asset selezionati
Seba lancia un indice per crypto asset selezionati
Criptovalute

Seba lancia un indice per crypto asset selezionati

By Alfredo de Candia - 27 Nov 2019

Chevron down

Poco fa la banca svizzera SEBA ha annunciato il lancio di un indice crypto, il SEBA Crypto Asset Select Index (SEBAX), ottimizzato per valutare il rischio degli asset digitali. 

Come detto, il nuovo indice SEBAX presuppone l’osservazione di alcune selezionate crypto, 5 per il momento, ovvero Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Stellar Lumens (XLM) e Ethereum Classic (ETC).

Ovviamente, all’interno dell’indice di SEBA, questi crypto asset hanno un peso diverso: BTC ha un peso maggiore (48%), seguita da Ethereum (28%), Litecoin (18%), Stellar (3%) e Ethereum Classic (3%).

Attraverso gli indici, in generale, è più facile determinare l’andamento di un asset, soprattutto per coloro che sono abituati a vedere grafici e indici nei mercati tradizionali.

Per realizzare questo indice, SEBA ha collaborato con l’amministratore europeo di indici MV Index Solutions ed anche con Gentwo Digital per implementare i requisiti specifici per strutturare questo tipo di soluzione di investimento.

Con questo strumento SEBA vuole cerca di fornire uno strumento sicuro agli investitori, come ha commentato l’asset management di SEBA Bank AG, Daniel Kuehne:

“Con le nostre soluzioni finanziarie vogliamo offrire agli investitori la massima sicurezza possibile e rafforzare la loro fiducia nel nuovo e complesso mercato delle criptovalute. Con la nostra competenza in materia di prodotti e investimenti, offriamo ai nostri clienti la possibilità di sfruttare il nuovo potenziale degli asset class digitali in base alle regole familiari del mondo finanziario esistente”.

SEBA ha avviato le operazioni per la costituzione di questo indice ad inizio mese, offrendo allo stesso tempo, sia alle istituzioni che ai professionisti, una variegata scelta di servizi sia in ambito digital che in ambito più tradizionale, anche perché si tratta di una banca fondata più di un anno fa, precisamente nel 2018, con base a Zug. Ad agosto 2019 la banca ha avuto una licenza dalla FINMA come financial provider che opera con i crypto asset.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.