Ethereum 2.0 lanciato! Ma è uno scam
Ethereum 2.0 lanciato! Ma è uno scam
Ethereum

Ethereum 2.0 lanciato! Ma è uno scam

By Alfredo de Candia - 11 Dic 2019

Chevron down
Ascolta qui
download

Il prossimo aggiornamento della blockchain di Ethereum (ETH) alla versione 2.0 dovrebbe avvenire il prossimo 3 gennaio ed introdurre diverse funzionalità come la PoS (Proof of Stake), ma già circolano in rete scam e falsi post che annunciano l’upgrade con un mese di anticipo, con tanto di foto del cofondatore Vitalik Buterin.

Nel caso apparso su Medium e poi rimosso, la cosa interessante da leggere, è come venga sfruttato il fatto che è necessario mettere in staking almeno 32 ETH, che al prezzo attuale sono oltre $ 4.000. In pratica bisogna fare un piccolo investimento, e poi si avrà un interesse in ritorno.

I criminali, hanno astutamente chiamato la loro pagina su Medium “Ethereum.”, con il punto finale per trarre in inganno rispetto alla pagina ufficiale. Molto sfacciatamente chiedono alle vittime di inviare almeno 32 ETH ad un millantato indirizzo ufficiale di Serenity.

Siamo in presenza di una frode naturalmente visto che il nuovo aggiornamento non è ancora disponibile, e quell’indirizzo non contiene proprio nulla. Come se non bastasse il post recita:

“Dopo aver finito, inizierai automaticamente a fare staking e a maturare interessi. La somma messa in stake può essere ritirata in qualsiasi momento, ma, in tal caso, perderai i guadagni futuri”.

In realtà è impossibile ritirare lo stake in qualsiasi momento, visto che il post invita a mandare 32 ETH all’indirizzo specificato e non a fare lo stake.

Purtroppo nel settore crypto le truffe sono frequenti, con i male intenzionati che operano per ledere e sottrarre fondi ad ignare vittime che credendo di poter avere un vantaggio, in questo caso l’interesse sulle crypto. Qualcosa di molto simile successe con Calibra.

Come sempre, è bene ricordarsi di controllare ed accertarsi sempre che la pagina che si sta visionando sia lecita e non ci siano caratteri strani o sospetti, di non inviare nessuna crypto a nessuno senza giusto motivo, di non condividere o rivelare le proprie chiavi private con soggetti terzi. Vale sempre il detto “Don’t Trust, Verify!”.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.