Binance avvisa gli utenti giapponesi: restrizioni in arrivo
Binance avvisa gli utenti giapponesi: restrizioni in arrivo
Criptovalute

Binance avvisa gli utenti giapponesi: restrizioni in arrivo

By Marco Cavicchioli - 16 Gen 2020

Chevron down

Su binance.zendesk.com è stato pubblicato un avviso di Binance rivolto ai suoi utenti giapponesi in cui si prospetta l’eliminazione della propria fornitura di servizi ai residenti in Giappone. 

La società fa inoltre sapere che prevedono di limitare gradualmente le transazioni per i residenti giapponesi e che questi verranno contattati a breve per comunicare loro i dettagli di queste restrizioni. 

Infatti, le restrizioni non sono ancora state avviate e a dire il vero non è ancora nemmeno noto nel dettaglio di cosa si tratterà. 

È possibile che la causa di questa decisione sia legata alle norme specifiche del Paese nei confronti dei mercati finanziari ed in particolare di quelli crypto, sebbene non ci siano ancora certezze a riguardo. Binance si limita a scusarsi con gli utenti per gli eventuali disagi chiedendo comprensione e collaborazione.

Qualcosa di simile era già successo in passato per gli utenti statunitensi, tanto che poi appositamente per loro era stato aperto un nuovo portale, Binance US.

Il fatto è che alcuni paesi hanno delle norme molto stringenti sui mercati finanziari, tanto da non essere compatibili con l’utilizzo della piattaforma globale di Binance. 

In alcuni casi la società semplicemente ne impedisce l’utilizzo ai residenti nelle nazioni in cui non sono a norma, mentre in altri casi, come gli USA, viene realizzata una nuova piattaforma ad hoc progettata espressamente per essere a norma con le leggi del paese. 

Non si sa se anche per il Giappone Binance creerà una nuova piattaforma dedicata, ma è plausibile che ciò possa accadere, anche se Binance US fino ad ora non pare aver riscosso molto successo: solo 134,5 milioni di dollari di scambi a dicembre, contro i 22,3 miliardi della piattaforma globale originale. 

Tuttavia, Binance US è stata lanciata da poco, quindi è ancora presto per giudicarne il successo. Sicuramente la concorrenza in USA è molto elevata, vista la presenza sul territorio di un colosso come Coinbase, ma anche il Giappone ha diversi exchange molto conosciuti ed utilizzati.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.