Primo incontro per l’associazione Napoli Blockchain
Primo incontro per l’associazione Napoli Blockchain
Blockchain

Primo incontro per l’associazione Napoli Blockchain

By Marco Cavicchioli - 16 Gen 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Il 18 gennaio si terrà il primo incontro dell’anno per l’associazione Napoli Blockchain. 

L’assemblea si terrà nell’Antisala dei Baroni di Castel Nuovo (ovvero il Maschio Angioino), in Via Vittorio Emanuele III a Napoli, dalle ore 10:00 alle 14:00, e sarà aperta a tutti, soci e non. 

Durante l’evento saranno presentate due soluzioni per i pagamenti cittadini in criptovalute. 

La prima è Bolt, il wallet del cittadino per gestire i token di sconto del Comune di Napoli chiamati TTS

Il TTS è stato lanciato qualche mese fa ufficialmente dallo stesso Comune di Napoli, e tramite il wallet Bolt i token TTS potranno essere utilizzati, ovvero incassati, conservati e spesi. 

Un’altra soluzione che verrà presentata è Napay, ovvero un POS che consentirà ai negozianti di accettare pagamenti in bitcoin. 

L’obiettivo di questo primo incontro del 2020 è quello di definire le strategie istituzionali che serviranno a rendere sempre più evidente il lavoro dell’associazione, e le strategie di sviluppo per delineare nuovi progetti e migliorare quelli in corso. 

Essendo aperta a tutti, durante l’assemblea ci sarà spazio anche per il confronto, il dialogo e l’approfondimento su argomenti specifici. 

Il programma dell’evento comprende: 

  • La presentazione dell’associazione;
  • La presentazione di Napay, il POS per accettare bitcoin;
  • La presentazione di BOLT, il wallet del cittadino per gestire il Token di sconto del Comune di Napoli (TTS);
  • Bitcoin e riciclaggio, c’è realmente un pericoloso legame?;
  • Discount token, analisi di un modello che ne rende vantaggioso l’utilizzo piuttosto che la speculazione su di esso;
  • Saving Rate, la crescita della finanza decentralizzata e possibilità di utilizzarla
  • campagna tesseramento 2020;
  • Reclutamento volontari per collaborazioni e progetti vari;
  • Raccolta proposte per le attività 2020.

Grazie alle iniziative legate all’associazione Napoli Blockchain, la città partenopea è all’avanguardia in Italia nella diffusione dell’utilizzo della nuova tecnologia delle criptovalute come alternativa alla moneta fiat tradizionale o come strumento per sviluppare nuove iniziative semplicemente impossibili un tempo.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.