banner
Chi possiede più bitcoin?
Chi possiede più bitcoin?
Bitcoin

Chi possiede più bitcoin?

By Marco Cavicchioli - 19 Gen 2020

Chevron down

Il fatto che tutti gli indirizzi pubblici siano consultabili online fa sì che si possa andare a verificare chi possiede più bitcoin. Tuttavia, prima di iniziare ad analizzare i dati, vanno fatte due premesse. 

Per prima cosa, infatti, raramente una persona o un’organizzazione che possiede molti BTC li tiene tutti su un unico indirizzo pubblico: un wallet può contenere anche molti indirizzi pubblici differenti, ed è oltretutto molto comune che i possessori di BTC abbiano in realtà ben più di un solo wallet. 

Questo rende molto difficile ricostruire il patrimonio in bitcoin delle singole persone, aziende  o organizzazioni utilizzando solo i dati registrati sulla blockchain pubblica. 

In secondo luogo gli indirizzi pubblici sono anche anonimi, quindi a meno che non si sappia a chi appartengono, non è possibile semplicemente dedurlo dalla blockchain. Esistono tuttavia tecniche di analisi della blockchain stessa che a volte consentono di riuscire ad assegnare un nome agli indirizzi pubblici. 

Detto questo esiste una lista pubblica degli indirizzi che contengono più BTC da cui è possibile partire per cercare di capire chi possiede più bitcoin. 

In questo momento il singolo indirizzo pubblico con più bitcoin appartiene all’exchange Huobi, e conserva più di 250.000 BTC, più di due miliardi di dollari, pari all’1.41% di tutti i bitcoin in circolazione. 

Tuttavia, innanzitutto di sicuro Huobi possiede anche altri indirizzi pubblici, inoltre i bitcoin conservati in questo indirizzo in realtà appartengono agli utenti dell’exchange, e non all’exchange stesso. 

Nei primi 11 indirizzi pubblici per BTC detenuti ci sono anche quelli degli exchange Binance, Bitfinex e Bittrex, mentre di sei di questi non è noto il proprietario. 

Ma in realtà la singola persona o organizzazione che detiene più bitcoin sembrerebbe essere Satoshi Nakamoto, il creatore del protocollo Bitcoin, che secondo diverse stime dovrebbe possedere almeno 1,1 milioni di BTC, più del 6% di tutti i bitcoin creati fino ad oggi, pari ad una fortuna da quasi dieci miliardi di dollari. 

Tuttavia, questi bitcoin risultano fermi da tempo, e pare che potrebbero anche non essere mai più utilizzati a causa del fatto che Satoshi sia scomparso (forse è deceduto) e che le chiavi private degli oltre 16.000 indirizzi pubblici in cui sono conservati siano andate perdute. 

Per quanto se ne sa al secondo posto potrebbe esserci la Bulgaria, con oltre 200.000 BTC posseduti, ma la storia dei bitcoin bulgari è controversa

Infatti, non c’è alcuna conferma ufficiale nè che quei BTC siano stati effettivamente requisiti dallo stato bulgaro, nè che siano ancora in suo possesso, sebbene la confisca che ha generato questo tesoretto da quasi due miliardi di dollari sembra essere effettivamente avvenuta, e non ci sia notizia del fatto che quei bitcoin siano mai stati utilizzati. 

Anche l’FBI dovrebbe possedere molti bitcoin, sempre per via delle confische di beni che ogni tanto portano l’agenzia a requisire dei BTC. 

Tuttavia in genere i bitcoin confiscati dopo un po’ vengono messi all’asta e venduti, quindi il patrimonio in BTC dell’FBI varia in continuazione e non si accumula. 

In merito invece alle singole persone che detengono molti bitcoin ci sono un po’ più di certezze, perché è noto che alcuni ne posseggono diverse migliaia. 

Tra questi ci sono sicuramente i gemelli Tyler e Cameron Winklevoss, proprietari dell’exchange Gemini, che investirono in bitcoin parte del risarcimento da 65 milioni di dollari ricevuto dal fondatore di Facebook Mark Zuckerberg quando un BTC costava solamente 120 dollari. 

Un altro possessore di una grande quantità di BTC è lo sviluppatore Gavin Andresen, la persona che divenne lo sviluppatore principale del codice open source di Bitcoin dopo la scomparsa di Satoshi Nakamoto nel 2011, sospettato a sua volta di essere il vero Satoshi. 

Anche Roger Ver, il co-fondatore di Bitcoin.com, possiede molti bitcoin, così come alcune delle altre persone che sono coinvolte nel progetto fin dai primi tempi dopo la sua nascita. 

Altri possessori di grandi quantità di BTC sono Tim Draper, Dan Morehead di Pantera Capital, Jihan Wu e Micree Zhan di Bitmain, il venture capitalist Barry Silbert, Tony Gallippi di BitPay, e Charlie Shrem

Qui di seguito un video realizzato da Tiziano Tridico in collaborazione con The Cryptonomist

 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.