banner
Cardano stringe una nuova partnership con IBM
Cardano stringe una nuova partnership con IBM
Blockchain

Cardano stringe una nuova partnership con IBM

By Amelia Tomasicchio - 20 Gen 2020

Chevron down

Nel suo ultimo video pubblicato su YouTube, Charles Hoskinson, CEO di Cardano, ha dato alcuni importanti aggiornamenti riguardo alla blockchain di ADA, annunciando una nuova partnership con IBM.

Il video è stato pubblicato lo scorso 17 gennaio e spiega, tra le tante cose, anche i prossimi progetti relativi alla Incentivized Testnet di Cardano e i prossimi eventi a cui il CEO prenderà parte, il Davos 2020 Conference e il World Economic Forum.

Inoltre, nel video Hoskinson ha voluto fare i complimenti al team di Ethereum Classic e Dash per i progressi che stanno facendo, tra cui per esempio possiamo ricordare il recente fork di ETC e il lancio di Evonet per Dash.

Per quanto riguarda invece il wallet Haskell,, viene spiegato che gli sviluppatori stanno lavorando duramente affinché sia pronto e funzionante e per questo ogni settimana stanno pubblicando nuovi update nel backend.

“Siamo arrivati ad un eccezionale risultato. Ogni settimana rilasceremo una nuova versione del backend del wallet Haskell chiamato “Trans Tier Project” – un wallet con una libreria e un kit di sviluppo per l’infrastruttura backend. Abbiamo parlato approfonditamente con gli exchange partner su come possiamo migliorare questo progetto e renderlo più completo e funzionale.”

Tra l’altro, Daedalus pare sia praticamente pronto, anche per essere integrato nei ledger hardware wallet, senza dover usare Daedalus direttamente. Ovviamente la speranza di Hoskinson, come di tutta la community di Cardano, è che il prezzo di ADA inizi ad aumentare seguendo le buone notizie relative allo sviluppo e ai progressi della blockchain: attualmente ADA vale 0.042$, con una salita in un mese di circa il 10%.

La partnership con IBM

Relativamente alla nuova partnership con IBM, il CEO di Cardano spiega che si tratta di un progetto di software distribution che gli sarebbe stato commissionato dall’Unione Europea.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.