banner
Ultra presenta il GameDev Center
Ultra presenta il GameDev Center
Blockchain

Ultra presenta il GameDev Center

By Marco Cavicchioli - 18 Feb 2020

Chevron down

Ultra ha pubblicato un nuovo video in cui presenta la versione Closed Beta del suo GameDev Center. 

La piattaforma di distribuzione di giochi basata su blockchain ultimamente è molto attiva, soprattutto dopo la partnership strategica con AMD per democratizzare il settore dei giochi. 

Nel video viene mostrata un’anteprima di come funziona la versione Closed Beta dello spazio in cui gli sviluppatori personalizzano e pubblicano i loro giochi all’interno della piattaforma Ultra, ovvero il GameDev Center. 

In questa sezione è possibile creare nuovi giochi, personalizzare i token non fungibili, grazie all’apposita token factory e creare premi. 

In questo modo i giochi possono anche diventare oggetti da collezione e consentire nuove strategie di monetizzazione per gli sviluppatori e nuove opzioni per il marketing e la pubblicità prima non possibili su altre piattaforme non basate su blockchain. 

Il punto infatti è proprio questo, ovvero mettere a disposizione dei creatori di giochi nuovi strumenti resi possibili solo dall’utilizzo di funzionalità basate su blockchain. 

Questi strumenti hanno la potenzialità per essere rivoluzionari, in particolare nel settore del gaming, perché amplificano in modo sostanziali le opportunità di sviluppo per i creatori e di gioco per gli utenti. 

Ultra inoltre non è l’unico progetto che sta cercando di innovare nel settore del gaming grazie alle nuove tecnologie delle criptovalute, dei token e dei registri distribuiti. 

Tempo fa, ad esempio, EOS VC, la branca di Block.one che si occupa di investimenti, ha annunciato grossi investimenti in questo settore, sebbene ad oggi non sia ancora stato rilasciato sul mercato nessun prodotto in tal senso. 

Un altro progetto che invece è già realtà è la piattaforma MintDice, che offre già diversi giochi, tra cui quello tradizionale legato al lancio dei dadi. 

In realtà, sono già decine i giochi online che sfruttano la tecnologia blockchain, tanto che addirittura il sito specializzato BlockchainGamer.biz ha pubblicato la lista dei giochi blockchain più attesi in questo 2020. 

In ordine alfabetico sono:

  • Age of Rust,
  • Blankos Block Party,
  • Crypto Space Commander,
  • CryptoWars,
  • Gods Unchained,
  • Hash Rush,
  • Neon District,
  • The Sandbox

Se il 2018 è stato l’anno in cui si sono iniziate ad esplorare le potenzialità di queste nuove tecnologie nel settore del gaming, il 2019 è stato l’anno dei primi test concreti, ed il 2020 potrebbe essere l’anno del lancio definitivo. 

Il fatto è che utilizzare blockchain decentralizzate consente di ottenere dei vantaggi prima semplicemente impossibili. 

Per prima i giocatori possono ottenere la proprietà permanente, esclusiva ed inviolabile dei propri asset, in genere rappresentati da token non fungibile (NFT) come i token ERC721.

Inoltre, è possibile creare mercati decentralizzati per questi asset, senza la necessità di affidare la gestione ad un soggetto nei confronti del quale è necessario dover riporre giocoforza fiducia. 

Altri vantaggi sono quelli di ridurre i costi e accelerare le transazioni finanziarie, fare trading di asset tra diversi videogiochi, e poter anche creare server open source distribuiti e trasparenti. 

Senza contare il fatto che la natura distribuita delle blockchain impedisce ad hacker e bari di bloccare o di interferire con il gioco, vista l’assenza di un singolo punto di errore.

Il settore del gaming su blockchain è ancora all’inizio, sebbene ormai la fase puramente sperimentale sembra essersi conclusa, mentre sta iniziando la fase pionieristica dei primi progetti concreti in tal senso. È possibile che nel corso dell’anno usciranno numerose altre novità interessanti in questo settore.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.