Cos’è e quando avverrà l’halving di Ethereum
Cos’è e quando avverrà l’halving di Ethereum
Ethereum

Cos’è e quando avverrà l’halving di Ethereum

By Marco Cavicchioli - 30 Apr 2020

Chevron down

Tra pochi giorni ci sarà il terzo halving di Bitcoin, ma quando avverrà l’halving di Ethereum? E di cosa si tratta?

Nonostante sia Bitcoin che Ethereum siano basati sul mining con Proof of Work (per ora), grazie al quale i miner ricevono in premio dei token creati dal nulla per ogni blocco minato, la risposta alla domanda su quando avverrà l’halving di Ethereum non è così semplice. 

Infatti, il protocollo Ethereum, a differenza di Bitcoin, non prevede halving. 

In altri termini, la politica monetaria di ETH, la criptovaluta nativa di Ethereum, differisce da quella di BTC. 

Se da un lato uno dei focus principali di bitcoin è proprio la sua natura deflattiva, legata al fatto che ogni 4 anni viene dimezzata la creazione di nuovi BTC fino a che tra diversi anni non ne verranno proprio più creati, dall’altro la politica monetaria di ETH è differente. 

ETH infatti ha natura inflattiva, sebbene l’inflazione della sua massa monetaria pur non riducendosi mai a zero rimane molto bassa, e programmata. 

Tuttavia, ogni tanto anche per ETH viene decisa una riduzione del premio per i miner. Come mostra il grafico dei premi giornalieri distribuiti ai miner di ETH, nel corso del tempo si sono comunque ridotti. 

Una prima riduzione c’è stata nel 2017, fino a settembre, con un successivo aumento ad ottobre. 

Un’altra riduzione c’è stata a partire da novembre 2018, fino a febbraio 2019 ed un’altra c’è stata tra ottobre e dicembre 2019, recuperata però a gennaio 2020. 

Tempo fa ad esempio fu ridotto da 3 ETH a 2 ETH il premio per il mining di un blocco, ed a fine 2019 un sondaggio rivelò un certo consenso sull’ipotesi di ridurlo ulteriormente a 1 ETH. 

Trattandosi di una riduzione da 2 ETH ad 1 ETH si tratterebbe a tutti gli effetti di un dimezzamento, ma è un caso che il consenso si sia concentrato proprio sull’ipotesi di dimezzare il premio. 

Inoltre, non solo non è scontato che in caso di riduzione del premio per i miner di ETH questo venga dimezzato, ma non è nemmeno scontato che venga ridotto. 

Infatti, mentre per Bitcoin tutti gli halving sono già stati decisi, e questo calendario è virtualmente immodificabile, per Ether ogni tanto vengono prese delle decisioni che ne modificano la politica monetaria. 

Ad oggi, di fatto, la decisione definitiva di dimezzare il premio per i miner di ETH non è ancora stata presa, pertanto il premio è ancora di 2 ETH e non si sa quando e se verrà poi effettivamente dimezzato. 

Inoltre, anche qualora venisse poi effettivamente deciso di ridurlo, in realtà non vi è ancora nemmeno la certezza che verrà dimezzato, portandolo a 1 ETH, perché pare che la decisione sull’entità del taglio non è ancora stata presa.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.