Chi ha minato il blocco dell’halving di Bitcoin?
Chi ha minato il blocco dell’halving di Bitcoin?
Bitcoin

Chi ha minato il blocco dell’halving di Bitcoin?

By Alfredo de Candia - 11 Mag 2020

Chevron down

È stato minato il blocco 630.000 che ha portato all’halving del bitcoin. Con questo evento si dimezzano i premi per i minatori, dai precedenti 12,5 BTC agli attuali 6,25 BTC, rendendo di fatto meno disponibili gli stessi sul mercato. 

Come sappiamo, un nuovo blocco di bitcoin viene minato ogni 10 minuti circa. L’halving avviene precisamente dopo ogni 210mila blocchi, fino a quando non si potrà più farlo perché si arriverà ad un premio inferiore ad un satoshi.

Il primo halving è avvenuto a fine novembre 2012, quando si è passati da 50 BTC a 25 BTC (all’epoca il valore di un bitcoin era appena 12 dollari) mentre il successivo halving è avvenuto nella seconda settimana di luglio del 2016, passando da 25 BTC a 12,5 BTC e in quel periodo il prezzo del bitcoin era arrivato a 650 dollari, un aumento in 4 anni di una percentuale di oltre 5300%. 

Il primo halving comunque ha fornito al suo minatore ben 38 BTC grazie a delle fee molto ingenti, parliamo di 13,5 BTC di fee ed un totale di 457 transazioni al suo interno. Il minatore fu uno sconosciuto, mentre invece 4 anni dopo l’halving aveva solo 0,5 BTC di fee e 1257 transazioni, ed in questo caso il minatore fu F2Pool, pool attiva ancora oggi con circa 820 BTC in suo possesso.

I problemi dell’halving 2020

La corsa all’halving è appena terminata, ma non è avvenuta senza problemi che sono partiti dal blocco 629989, ultimo blocco con tutte le transazioni con 6 conferme.

Interessante notare che, invece, il blocco 629990 e quello successivo hanno lo stesso timestamp e che ancora dopo 40 minuti non si è mai visto il blocco 629992.

Infatti, sono passati ben 41 minuti da un blocco all’altro, minato da F2Pool, mentre tra questo e quello successivo sono passati solo 3 minuti ed è stato minato da Poolin.

L’andamento a singhiozzo ha continuato anche per i blocchi successivi, dal 629993 al 629994 tra i quali sono trascorsi 20 minuti.

Il blocco 629995 poi è arrivato in 12 minuti ed ha portato con sé ben 1,1 Bitcoin (BTC).

Problemi ancora al blocco 629998 che è stato sfornato in soli minuti ed è stato minato da Poolin.

Sicuramente è stato un halving travagliato e che ha spesso cambiato orario.

Adesso non resta che rimandare l’appuntamento al prossimo halving che avverrà al blocco 840000.

Chi ha scoperto il blocco? 

Questa volta il miner del blocco di questo bitcoin halving 2020 è stato AntPool che si è portato a casa 6,25 BTC e un totale di 0,9 BTC di fee con 3134 transazioni, che al prezzo attuale sono oltre 50mila dollari. 

Intanto F2Pool si è portata a casa negli ultimi 10 blocchi ben 62,5 BTC.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.