banner
Algorand entra nel mondo delle assicurazioni
Algorand entra nel mondo delle assicurazioni
Blockchain

Algorand entra nel mondo delle assicurazioni

By Alfredo de Candia - 21 Mag 2020

Chevron down

Ieri Algorand, famosa per il suo protocollo PPoS (Pure Proof of Stake), ha annunciato una partnership con la società americana Attestiv per garantire una migliore sicurezza per le assicurazioni.

Il core business di Attestiv è quello di fornire un’informazione immutabile relativamente ai dati digitali, che possono essere foto, video, documenti e altro ancora.

Ed è qui che interviene la blockchain di Algorand perché questi dati digitali sono salvati all’interno della blockchain per fornire un livello ulteriore di immodificabilità del dato; inoltre, sfruttando questa blockchain si hanno dei costi di gestione che sono incredibilmente inferiori se paragonati ad altre blockchain o ai metodi tradizionali.

Perché proprio l’uso della blockchain di Algorand?

Nico Vekiarides di Attestiv ha scelto Algorand proprio per la sua scalabilità, oltre che per la sicurezza e la economicità, e infatti ha affermato:

“Siamo lieti della nostra nuova proposta e abbiamo scelto Algorand per la sua scalabilità a livello aziendale, la sicurezza e l’economia che soddisfano le esigenze dei nostri clienti. Per noi, essere in grado di costruire la nuova generazione di offerte assicurative su una solida piattaforma blockchain pubblica, facile da usare e che offre un’ampia serie di funzionalità per i futuri miglioramenti è un enorme vantaggio”.

La tecnologia di Attestiv è altamente disruptive per il mondo delle assicurazioni, ha ribadito il COO di Algorand, W. Sean Ford:

“Attestiv sta rivoluzionando il settore assicurativo aiutando le organizzazioni di ogni tipo a instaurare un rapporto di fiducia e a trasformare il loro business facendo leva sulla nostra blockchain aperta e decentralizzata. Siamo entusiasti di dare il benvenuto al team di Attestiv nell’ecosistema di Algorand e di aiutarli a trasformare il settore assicurativo”.

Le assicurazioni su blockchain

Questo è il primo passo in un settore che ha ancora molto da raccontare: infatti, il mondo delle assicurazioni potrebbe trarre avere grossi vantaggi dall’uso della blockchain per accelerare i tempi di attesa per l’erogazione dei premi e avere costi inferiori di gestione del servizio.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.