banner
The Cryptonomist Research: le visite sui siti delle migliori criptovalute
The Cryptonomist Research: le visite sui siti delle migliori criptovalute
Criptovalute

The Cryptonomist Research: le visite sui siti delle migliori criptovalute

By Amelia Tomasicchio - 28 Mag 2020

Chevron down

The Cryptonomist e Cryptohelper hanno condotto insieme una breve ricerca per cercare di capire quanto le migliori criptovalute per capitalizzazione di mercato siano cercate su Google, sui social e quanto i siti ufficiali siano visitati.

I siti delle migliori criptovalute per visite

La prima cosa che possiamo notare è che le visite dei siti delle migliori criptovalute non seguono per nulla l’ordine di market cap.

In alcuni casi questo è da imputare il fatto che il sito ufficiale sia anche un exchange o abbia al suo interno anche una sezione importante sulle news. Ad ogni modo, questi sono i dati presi da SimilarWeb per quanto riguarda il mese di aprile 2020.

  • Bitcoin, ovvero il sito Bitcoin.org: 1.37 milioni;
  • Ethereum, ovvero Ethereum.org: 538.20k;
  • Ripple, ovvero Ripple.com: 334.86k;
  • La stablecoin Tether, ovvero Tether.to: 97.36k;
  • Bitcoin Cash, ovvero Bitcoincash.org: 109.87k, anche se la maggior parte degli utenti fa sicuramente più riferimento a Bitcoin.com che ha invece 2.26 milioni di visite;
  • Bitcoin SV, ovvero BitcoinSV.io: i dati non sono pubblici su SimilarWeb, quindi probabilmente sono stati o oscurati o le visite sono talmente poche che il sito non le riporta;
  • Litecoin, ovvero litecoin.org: 72.41K;
  • Binance, ovvero Binance.com: 23.19 milioni;
  • EOS, ovvero EOS.io: 61.06K;
  • Tezos, ovvero Tezos.com: 89.08k.

L’engagement sui social

Utilizzando questa volta invece un sito come Lunar Crush, che tiene conto sia del social engagement sia della performance del prezzo di una crypto, vediamo ancora una volta che l’elenco non segue il market cap.

Al primo posto troviamo – al momento della scrittura di questa ricerca – Bitcoin, ma per il resto la lista è completamente diversa e infatti troviamo subito dopo BNB e poi il token Energy (NRG) che invece su Coinmarketcap si troverebbe al posto 65.

In sostanza, in questo modo possiamo vedere che non necessariamente le crypto che valgono di più o con volumi più alti siano poi quelle di cui più si parli nei social o quelle con i siti web più visitati.

In questa classifica delle 10 criptovalute per social engagement alcune delle più famose e in cima per market cap neanche appaiono. Vero è però che questi dati cambiano ogni minuto.

cryptonomist research

Le criptovalute nelle ricerche su Google nel mondo

Dati ancora diversi si possono ottenere controllando i dati da Google Trends nell’ultimo mese per tutto il mondo.

Bitcoin è sempre in cima, ma le altre crypto non seguono l’ordine di market cap. Al primo posto infatti troviamo:

  • Bitcoin
  • EOS
  • Ethereum
  • Ripple
  • Binance
  • Litecoin
  • Tether
  • Bitcoin Cash
  • Tezos
  • Bitcoin SV

I dati su Twitter Audit

Stando ai dati di Twitter Audit  gli account ufficiali dei primi 10 progetti per capitalizzazione hanno quasi tutti follower reali, in una percentuale che è compresa tra il 99% e il 92%.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.