EOS ha votato per la prima volta per i block producer
EOS ha votato per la prima volta per i block producer
Blockchain

EOS ha votato per la prima volta per i block producer

By Alfredo de Candia - 29 Mag 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Come preannunciato diverse settimane fa, Block.one, azienda dietro allo sviluppo della blockchain di EOS, ha iniziato a votare per i Block Producer (BP) e a far sentire la propria presenza ancora di più in questa community. 

La blockchain di EOS permette a tutti gli account di votare per i propri Block Producer preferiti. Questo è reso possibile grazie al protocollo di consenso DPoS (Delegated Proof of Stake) che, mettendo in stake i propri EOS, dà diritto di voto. 

Una votazione può essere fatta fino a 30 volte, quindi ogni account può votare per ben 30 BP diversi. 

Block.one non ha votato con il suo account principale che è b1, ma ha creato degli account volti solo alle votazioni ed uno di questi, chiamato sub1.b1, ha votato ieri mettendo i suoi 10 milioni di EOS al servizio di questi BP:

  • atticlabeosb;
  • bitfinexeos1;
  • eoscafeblock;
  • eoshuobipool;
  • eosriobrazil;
  • eosswedenorg;
  • newdex.bp;
  • okcapitalbp1;
  • starteosiobp;
  • teamgreymass.

Come possiamo vedere, Block.one ha scelto di votare 10 BP diversi, e non 30, questo perché forse ha preferito puntare solo su coloro che hanno veramente contribuito alla blockchain di EOS e sono sempre attivi.

Con questa votazione, la classifica dei BP ha già visto un netto cambiamento di rotta nelle prime 6 posizioni e la maggior parte di questi Block Producer sono degli exchange, quindi una chiara visione di come gli stessi siano fondamentali per permettere agli utenti di poter scambiare i propri token in libertà.

Ricordiamo che questi BP non sono fissi ma saranno ruotati per le prossime 6 settimane in base ad altri fattori oltre alla votazione per permettere anche ai Block Producer più piccoli di poter ottenere la fiducia di Block.one: infatti, non dobbiamo dimenticare che queste votazioni si ripercuoteranno anche su tutti quegli account che non sanno a chi votare o non votano affatto, visto che attualmente solo il 3,85% degli account totali votano. 

In questo modo, votando, Block.one partecipa attivamente alla governance della blockchain di EOS e dimostra di non aver abbandonato il progetto, fornendo supporto a coloro che stanno dimostrando il loro impegno verso la stessa, pensiamo anche alle varie acquisizioni come avvenuto per il team di EOS New York.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.