banner
Buon compleanno Tim Draper
Buon compleanno Tim Draper
Bitcoin

Buon compleanno Tim Draper

By Alfredo de Candia - 11 Giu 2020

Chevron down

Oggi è il compleanno del miliardario Tim Cook Draper che compie 62 anni. Draper è un famoso investitore e promotore della blockchain e di bitcoin, così come della decentralizzazione.

Draper nasce in Illinois, America, l’11 giugno 1958, da una famiglia di venture capitalist e ufficiali governativi: infatti, suo padre ha fondato la Draper & Johnson Investment Company ed è stato anche Presidente della Export-Import Bank of The United States (EXIM). 

Questa azienda opera nell’assistenza finanziaria per l’import/export di beni e servizi sul territorio americano ed è stata fondata nel 1934 niente meno che dal Presidente Franklin D. Roosevelt.

Il nonno di Tim, invece, William Henry Draper Jr, ha fondato la Draper, Gaither and Anderson nell’anno della nascita di Tim e la stessa ha servito come primo ambasciatore per la NATO.

Per quanto riguarda il percorso di studi, Tim ha studiato prima alla Phillips Academy Andover e poi alla Stanford University, dove ha conseguito una laurea in ingegneria elettrica nel 1980. Successivamente Tim ha conseguito il Master of Business Administration (MBA) alla Harvard Business School nel 1984.

Durante il periodo accademico a Stanford, è reclutato dalla Hewlett-Packard (HP) come ingegnere del marketing. Draper divenne anche famoso perché creò il gioco da tavolo “Stanford – The Game” insieme a Heidi Roizen, sua coetanea.

Anche lei poi si lancia nel settore del venture capital (oggi fa anche lei parte del Draper Fisher Jurvetson) ed è premiata nel 2018 come la donna dell’anno. Precedentemente ha ricoperto diversi ruoli tra cui quello più importante in DMGT che è la compagnia dietro al Daily Mail e Mail Online, diventando di fatto la prima direttrice donna in 116 anni dalla creazione della compagnia.

Tim Draper e Bitcoin

Gli investimenti di Draper sono importanti ed in diversi settori. È coinvolto in aziende del calibro di Baidu, Skype, Tesla, Twitch, Theranos, ed ovviamente ha anche investito in bitcoin.

Nel giugno 2014 comprò infatti ben 30mila bitcoin (BTC) che erano stati sequestrati dal governo americano e messi all’asta, spendendo ben 19 milioni di dollari. All’epoca Bitcoin valeva 633 dollari. L’acquisto si dimostrò nel tempo un fantastico investimento con un ritorno del 3000% durante il picco di dicembre 2017.

Venendo ai nostri giorni, l’impegno di Draper per bitcoin e la blockchain non è scemato e pochi giorni fa ha iniziato una campagna che prevede di regalare ben $1 milione in Bitcoin (BTC) durante il summit del prossimo ottobre per i primi 10mila iscritti all’evento.

Inoltre, lo stesso Draper ha una pagina sui famosi Unstoppable Domains, in cui ha investito, a dimostrazione di come sia esso stesso il primo promotore dei progetti che utilizzano le crypto e la blockchain.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.